Carrello 0
AZIENDE

Un nuovo complesso residenziale alle porte di Parma ha scelto il sistema costruttivo in Lecablocco Bioclima Zero

Commenti 2205

Muratura armata in zona sismica per assicurare resistenza e benessere abitativo

Commenti 2205
19/05/2015 - Alle porte di Parma, in località Botteghino, sorge il complesso residenziale Parco Ca’ de Angelis di circa 2.500 m2 suddivisi in 9 unità residenziali. Gli edifici si sviluppano secondo l’asse est-ovest del lotto organizzati in tre differenti blocchi tipologici disposti lungo un viale alberato carrabile di accesso e riprendono i canoni tipologici dell’architettura tipica della Pianura Padana in un gioco di equilibrio tra modernità e tradizione.

Le residenze, tutte dotate di giardino privato, piscina e garage, hanno ingressi pedonali situati sul fronte sud, dove sono disposti i grandi portici e le serre solari per la regolazione della luce solare, mentre a nord si trovano gli ingressi carrabili.

Il benessere abitativo è stato cercato, oltre che nella configurazione degli spazi e nell’orientamento degli edifici, ricercando un’ottima efficienza energetica con l’utilizzo di un sistema costruttivo in Lecablocco Bioclima Zero per muratura armata in zona sismica.
 
La tipologia di blocco utilizzato è il Lecablocco Bioclima Zero 27p composto da due parti in calcestruzzo di argilla espansa Leca  (di 24,5 e 6 cm) e da un pannello isolante in polistirene espanso con grafite (7,5 cm) e permette di raggiungere in soli 38 cm totali la trasmittanza termica di 0,27 W/m2K.

L’isolamento termico, abbinato alla massa superficiale dei blocchi, inoltre, conferisce alla muratura elevate caratteristiche di inerzia termica (sfasamento e smorzamento) del carico termico estivo trasmesso all’ambiente interno per un comfort ottimale sia nelle stagioni invernali, sia estive.

Questo blocco permette la realizzazione di un Sistema Costruttivo completo per muratura portante armata grazie alla presenza dei pezzi necessari per gli irrigidimenti verticali ed orizzontali, gli angoli, le architravi e i rivestimenti dei cordoli. In questo modo, le pareti verticali consentono di mantenere le caratteristiche di economicità, semplicità e rapidità di esecuzione proprie della muratura portante tradizionale, abbinandole ad un miglior comportamento termico ed al sisma.

Il complesso residenziale Ca’ de Angelis è un ottimo esempio di risparmio energetico grazie all’accurata progettazione e alla scelta dei materiali utilizzati che hanno permesso il raggiungimento della classe energetica A.
 
Alla famiglia Lecablocco BioclimaZero appartengono anche elementi per murature di tamponamento (BioclimaZero 18p, 19t, 23t, 27t, 29t) idonei alla realizzazione delle chiusure perimetrali e delle pareti verso ambienti non riscaldati in edifici intelaiati, adattandosi a pilastri di 25 o 30 cm.
Costruire con Bioclima Zero significa avere un grande benessere abitativo e risparmiare energia sia per il riscaldamento invernale che per il raffrescamento estivo.
 

ANPEL - Ass. Naz. Produttori Elementi Leca su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa