Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Efficienza energetica, assegnati ai Comuni oltre 522 milioni di euro per il 2020
AMBIENTE Efficienza energetica, assegnati ai Comuni oltre 522 milioni di euro per il 2020
CASE & INTERNI

The Room: a Milano le atmosfere newyorkesi by Maurizio Lai

di Cecilia Di Marzo

Reminiscenze industriali, spazi dilatati e finiture materiche vintage

18/05/2015 - Atmosfere newyorkesi accompagnate da una reinterpretazione del concetto di street food in una chiave più elegante e raffinata rendono The Room, progettato da Maurizio Lai, uno luogo poliedrico, dove riscoprire la bellezza di una città dal tocco internazionale. 

Con una superficie di 350 mq e un piccolo dehor esterno, The Room presenta una struttura su due livelli, in cui spiccano, per il suo gusto architettonico, l’imponente e caratteristica scala dallo stile post-industriale situata al centro dello spazio e il bar, dal disegno esclusivo. 

Reminiscenze industriali, spazi dilatati, finiture materiche dall’effetto vintage, tonalità scure, illuminazione soffusa sono alcuni degli ingredienti scelti da Maurizio Lai per assecondare le richieste della committenza, determinata nell’introdurre nel panorama meneghino una lounge suggestiva. 

Una nuvola di lamelle in vetro sovrasta il bancone del bar, posto al centro della sala e punto di riferimento focale: al suo intorno si distribuiscono tavoli e deck in legno, serviti da sgabelli o sedute di colore nero sui quali pendono faretti a sospensione nella medesima tonalità. La nuance ocra della superficie orizzontale è ripetuta invece in una delle pareti, composta da mattonelle di vetrocemento retroilluminato che offrono una soluzione estetica suggestiva, giocando tra materiale di recupero e dettaglio prezioso.

 


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui