Carrello 0
AZIENDE

Alternanza scuola-lavoro: Master e i ragazzi dell’IISS Vito Sante Longo di Monopoli

17/06/2015 - Master è da sempre aperta al mondo della formazione ed impegnata in programmi di alternanza scuola-lavoro rivolti agli allievi degli istituti tecnici del suo territorio, mercoledì 29 Aprile scorso ha ospitato una delegazione di studenti dell’IISS Vito Sante Longo di Monopoli (Bari).

Ad accogliere i ragazzi delle classi a indirizzo tecnologico dell’istituto, unico nel sud-est di Bari per la specializzazione in “Elettrotecnica ed Automazione”, il Responsabile Marketing Gaetano Contento, il Responsabile dei Processi Produttivi Francesco Sardella ed il Responsabile Qualità Luigi Cavallo.

“Obiettivo di questa giornata d’incontro con quelle che un giorno potranno diventare le nuove leve di un’impresa come la nostra, è quello di consentire ai ragazzi di vedere e toccare con mano le applicazioni pratiche in azienda di quello che all’interno di un laboratorio scolastico può apparire un semplice esercizio teorico”, sono le parole dell’Ing. Sardella che ha guidato il gruppo dell’IISS Longo accompagnato dai docenti Prof. Renato Intini e Prof.

​Cesare Cavallo, nella visita ai diversi reparti produttivi, fino alla logistica ed al Centro di Ricerca e Progettazione MasterLAB. “Il Dirigente Prof. Gaetano Di Gennaro ed i professori di questo istituto, tra i migliori nella nostra regione per qualità dell’offerta formativa, condividono con noi il fatto che il sistema scolastico, soprattutto per gli istituti tecnici, debba sempre più diventare una scuola del saper fare più che del sapere fine a se stesso”, ha continuato il marketing manager Gaetano Contento. “Giornate come questa sono importanti per condividere con i giovani studenti i processi di un’azienda metalmeccanica come la nostra, perché si sappia che il nostro settore è popolato sempre più da imprese pensanti e non solo da quelle pesanti”.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati