Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
NORMATIVA Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
AZIENDE

ThyssenKrupp installa gli ascensori più veloci d’America nel One World Trade Center di New York

Commenti 4996
24/06/2015 - ThyssenKrupp, un gruppo industriale tecnologico che opera in una vasta gamma di settori, ha installato gli ascensori più veloci d’America all’interno del One World Trade Center di New York. Nel famoso grattacielo, inaugurato ufficialmente il 29 maggio, ThyssenKrupp ha installato 71 ascensori e 12 scale mobili. Cinque ascensori sono dedicati alla terrazza panoramica e hanno rappresentato una sfida ingegneristica straordinaria, viaggiando a 37km/h raggiungono il 102° piano in soli 60 secondi. 

Un Team di esperti ThyssenKrupp ha collaborato su scala mondiale, per raggiungere questo incredibile record, utilizzando una varietà di soluzioni tecnologiche su misura, studiate e create specificamente per l’iconico grattacielo di New York. Otto paesi sono stati coinvolti nelle fasi di progettazione, sviluppando ogni elemento degli ascensori, come i motori, la cabina, i cavi ed il complesso software di gestione.

Gli ascensori ad alta velocità di ThyssenKrupp sono stati equipaggiati con specifiche tecnologie capaci di far muovere gli impianti ad altissima velocità: un tetto aerodinamico in alluminio per fendere l’aria e mantenere la cabina stabile alle alte velocità, così come avviene sulle auto da corsa. Delle guide speciali che riducono le vibrazioni garantendo un trasporto confortevole e silenzioso, grazie anche all’utilizzo di materiali speciali applicati a porte e cabine, capaci di assorbire e ridurre i rumori.

ThyssenKrupp ha progettato ed installato tutti gli ascensori e le scale mobili del One World Trade Center. L’intero sistema di ascensori contribuisce al risparmio energetico dell’edificio sfruttando l’illuminazione a LED in tutte le cabine, consentendo un risparmio di oltre 78.000kWh all’anno, se confrontato con i consumi delle comuni lampadine alogene: abbastanza per illuminare una casa americana per più di sette anni. Inoltre, un sistema di recupero dell’energia in frenata consente di reimmetterla all’interno della rete elettrica dell’edificio.

Tutti gli ascensori utilizzano la tecnologia ThyssenKrupp Elevator Destination Dispatch™, un software intelligente capace di indicare ad ogni passeggero quale ascensore riuscirà a portarlo il più velocemente possibile a destinazione.

Dalla progettazione su misura di tutti gli ascensori, all’utilizzo dell’acciaio inossidabile, il lavoro compiuto al One World Trade Center non sarebbe stato possibile senza la comprovata esperienza di ThyssenKrupp come fornitore di soluzioni innovative in una vasta gamma di settori. In questo senso, ThyssenKrupp continua a lavorare per migliorare la mobilità delle persone e la loro interazione con le città.

Oltre agli ascensori più veloci d’America, ThyssenKrupp sta trasformando il campo della mobilità urbana e della logistica attraverso tecnologie d'avanguardia, come ACCEL il tappeto mobile che viaggia ad oltre 7km/h e MULTI il primo ascensore senza funi, che si muove su guide magnetiche. Il contributo di ThyssenKrupp al complesso del World Trade Center ThyssenKrupp ha dato il suo contributo anche all'interno del complesso del World Trade Center, producendo le scale mobili per il National September 11 Memorial & Museum. Nel 2010, la fabbrica di ThyssenKrupp Norte nelle Asturie, in Spagna, ha costruito cinque scale mobili per il World Trade Center National Memorial ma alla fine di ottobre 2012, quando tutte le scale mobili erano già installate nel museo, New York è stata colpita dall'uragano Sandy. Il WTC e il museo che commemora le vittime dell’11 settembre subirono ingenti danni: in particolare, tre delle cinque scale mobili sono rimaste
immerse nell’acqua di mare per diversi giorni. 

In sole otto settimane ThyssenKrupp Norte è riuscita a fabbricare nuovamente le tre complesse scale mobili, vincendo una corsa contro il tempo che ha consentito la sostituzione in tempi record deg
 

ThyssenKrupp Elevator Italia su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui