Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, i tecnici chiedono sanatoria degli abusi per facilitarne l’attuazione
NORMATIVA Superbonus 110%, i tecnici chiedono sanatoria degli abusi per facilitarne l’attuazione
PROFESSIONE

Modello Unico, la scadenza slitta dal 16 giugno al 6 luglio

di Paola Mammarella

La proroga vale per contribuenti soggetti agli studi di settore, professionisti con vecchi e nuovi minimi, imprese

Commenti 6199
11/06/2015 – Professionisti, lavoratori autonomi e imprese avranno più tempo per pagare le tasse. Lo ha comunicato il Ministero dell’economia e delle finanze (Mef) anticipando i contenuti di un dpcm in fase di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
 

Modello Unico, i nuovi termini

Slitta dal 16 giugno al 6 luglio 2015 il termine per i versamenti delle imposte che emergono dalla dichiarazione Unico 2015.
 
Chi avrà bisogno di più tempo potrà versare le imposte entro il 20 agosto 2015 con una maggiorazione dello 0,40%.
 

Chi può usufruire delle nuove scadenze del Modello Unico

Potranno usufruire di questo slittamento non solo i contribuenti soggetti agli studi di settore, ma anche quelli rientranti nel regime dei vecchi minimi, quelli appartenenti al nuovo sistema forfetario al 15%, i soci di società di persone e di società di capitali in regime di trasparenza.
 
 “Vecchi e nuovi” minimi, lo ricordiamo, non sono soggetti agli studi di settore e non pagano l’imposta regionale sulle attività produttive (Irap).
 
Per entrare nel regime dei minimi, che prevede una tassazione al 5%, è necessario che i ricavi o i compensi non superino il tetto dei 30 mila euro, non aver sostenuto spese per lavoratori dipendenti o collaboratori, aver posseduto beni strumentali per un importo inferiore a 15 mila euro.
 
Il sistema sarà in vigore fino al 31 dicembre 2015 e verrà sostituito dal nuovo regime forfetario introdotto dalla Legge di Stabilità per il 2015, che prevede un’imposta sostitutiva al 15% per i redditi fino a 15 mila euro.


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui