Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus idrico da 1000 euro per ridurre gli sprechi di acqua
RISPARMIO ENERGETICO Bonus idrico da 1000 euro per ridurre gli sprechi di acqua
AZIENDE

Expo 2015: schermature Resstende nel microcosmo della convivialità

Commenti 2760
© Hufton + Crow - © Studio Libeskind
© Hufton + Crow - © Studio Libeskind
13/07/2015 - Nell’ambito di Expo 2015 Resstende firma i progetti delle schermature solari dei padiglioni Indonesia, Brasile, Cina, Vanke, New Holland. L’azienda ha così saputo cogliere l’affinità che lega l’appuntamento di Milano con i propri prodotti e non ha voluto mancare a questo importante appuntamento di promozione del Made in Italy.

L’Esposizione Universale è per Resstende un palcoscenico straordinario attraverso il quale mettere in evidenza l’ingegno e l’inventiva italiana che la connotano. Il filo conduttore della presenza aziendale nei padiglioni dell’appuntamento milanese è proprio quello di mettere in scena soluzione custom made, pensate per l’uomo e costruite attorno all’uomo; studiate per aiutarlo a vivere meglio e realizzate per rispondere
alle sue esigenze specifiche. Un punto di incontro unico in cui tecnologia e design convivono in modo armonico: nel segno di un nuovo modo di concepire l’architettura. Tutto italiano.

Tra le 5 case histories aziendali in EXPO sicuramente di rilievo il progetto riguardante il colosso immobiliare cinese China Vanke, che in questa occasione mostra al mondo uno spicchio di vita contemporanea in Cina. Un padiglione di 800 m² che ricrea le atmosfere legate allo Shitang, luogo tradizionale cinese di incontro, dove trovare cibo in un ambiente sereno e sano.

Uno spazio conviviale progettato dallo studio dell’architetto Daniel Libeskind – New York – e da Libeskind Architettura di Milano, che hanno voluto realizzare un microcosmo che collega la cultura cinese a quella europea.

Il padiglione è stato concepito come un’estensione del paesaggio circostante: geometrie sinuose, dinamiche, con movimenti fluidi che permettono un dialogo continuo tra volume interno e volume esterno. Un organismo che cresce dalla terra e sale verso il cielo. L’esposizione del padiglione è organizzata in due percorsi autonomi, dall’interno verso l’esterno e con un giardino accessibile sul tetto. I visitatori si trovano inseriti in un mondo a sé, tra foreste di pali e 300 schermi che proiettano momenti conviviali di pranzi e gioia. L’esterno, come squame di drago, è rivestito interamente da piastrelle rosse disegnate ad hoc da Libeskind e prodotte da Casalgrande Padana. Un materiale ceramico innovativo, ecosostenibile ed autopulente.

Resstende ha partecipato orgogliosamente a questo padiglione con 5 sistemi orizzontali di tende a rullo completamente incassate. Le schermature coprono la forma irregolare del lucernario del padiglione, che viene così schermato dalle strutture orizzontali con un tessuto filtrante ed uno oscurante.

L’incasso delle tende ha permesso di mantenere pulita la linea architettonica della struttura del lucernaio, permettendo una completa gestione della luce all’interno dello spazio, sia grazie al tessuto oscurante che filtrante.

L’azienda di Agrate Brianza ha inserito due sistemi – filtrante e oscurante - per ogni porzione di serramento. In fase di progetto sono stati predisposti i giusti spazi permettendo una perfetta integrazione del sistema nella struttura architettonica.

I tessuti utilizzati sono l’oscurante Darktex in fibra di vetro e pvc, colore bianco cod. 32400 e il filtrante Soltis 99 colore bianco argento cod. 39955 in poliestere; entrambi certificati in Classe 1.

L’ufficio tecnico Resstende ha utilizzato le guide GC20 in alluminio estruso e un cassonetto C90, del medesimo materiale, composto da una parte fissa e una mobile ispezionabile. Il sistema Conston costituisce il dispositivo meccanico utilizzato per il trascinamento forzato del telo adottato in questo contesto: realizzato con un nastro di acciaio che, per effetto del riavvolgimento bilanciato, mantiene costante la coppia o forza di trazione in tutto il suo sviluppo. Le dimensioni ridotte del dispositivo Conston (126x60x63mm) e la sua ottima adattabilità ne fanno un dispositivo eccellente per tecnica e resistenza.

RESSTENDE su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui