Carrello 0
AZIENDE

Novablock, i nuovi avvolgibili del Gruppo Oknoplast per vivere in totale sicurezza la propria casa

Commenti 3432

Sistema oscurante, zanzariera e inferriata: molto più di una semplice tapparella!

Commenti 3432
29/07/2015 - Oknoplast presenta l'innovativa tapparella di sicurezza Novablock, una soluzione in grado di offrire molteplici vantaggi per migliorare il comfort abitativo.

La nuova tapparella Novablock infatti è in grado di sostituirsi perfettamente alle antiestetiche inferriate mantenendo lo stesso grado di sicurezza e resistenza. Il brevettato sistema di autobloccaggio di cui sono dotate infatti, garantisce una invalicabile barriera antieffrazione per ogni abitazione. Al tentativo di sollevamento dall'esterno, l'esclusivo gancio a S, collocato tra le stecche intermedie, ruota su stesso bloccandosi contro le guide e impedendo così spiacevoli intrusioni.

Gli avvolgibili Novablock sono realizzati con profili di alluminio estruso, alternando stecche piene a superfici microforate che favoriscono una maggiore illuminazione ( fino a 3 volte in più di una tapparella tradizionale) e la giusta ventilazione ( fino al 10% in più di ricircolo d'aria) ma, al tempo stesso, impediscono l'ingresso di insetti e zanzare.

Inoltre i microfori offrono un'ampia visibilità verso l'esterno pur garantendo il rispetto della privacy interna. Il sistema di oscuramento Novablock consente di proteggersi dal sole, regolando a piacere l'equilibrio tra luce e ombra. Non solo un semplice avvolgibile quindi ma tapparella, grata e zanzariera, per avere il massimo della sicurezza e tutto il benessere abitativo in un unico prodotto.

Compatibile con tutti i meccanismi di automazione domestica presenti sul mercato, può essere sostituita ai vecchi avvolgibili in poche mosse e senza opere murarie, basta infatti installare la sua giuda in alluminio all'interno della giuda già esistente.

Gli avvolgibili Novablock sono disponibili nei colori avorio, verde , grigio, marrone, bianco e color legno.


OKNOPLAST GROUP su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui