Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
AZIENDE

Posa in opera: attenzione da parte dei progettisti durante il convegno organizzato da AluK e LAIA

Commenti 1630

01/07/2015 - Il 29 maggio presso l’Hotel Villa Bartolomea a Verona, AluK Italia in collaborazione con l’associazione LAIA (Libera Associazione Ingegneri Architetti) e con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Verona, ha organizzato un convegno di mezza giornata sulle architettura di metallo e vetro, ovvero un approfondimento tecnico normativo sulle facciate continue e i serramenti in alluminio con esempi di progettazione e case history su specifici prodotti AluK.

L’incontro ha visto una prima parte condotta da Alberto Beghetto, Responsabile R&D di AluK, sull’evoluzione e sulle attuali caratteristiche tecniche dei serramenti in alluminio, sottolineando i principali fattori critici, tra cui la corretta posa in opera. Nella seconda parte del pomeriggio l’arch. Davide Galassi, Responsabile Divisione progetti di AluK, ha approfondito l’argomento facciate continue: tecniche costruttive, scelte progettuali e posa in opera.

«Il riscontro dei partecipanti è stato più che positivo» commenta Alberto Beghetto. «La cosa che ci ha colpito maggiormente è stata il profondo interesse per tutto ciò che ruota attorno alla posa in opera. Secondo la norma Uni 10818 al progettista compete la scelta dell’infisso e l’individuazione dei suoi livelli prestazionali, la definizione e progettazione dei nodi delle interconnessioni e dei giunti tra infisso ed elementi di contorno. Un discorso spesso del tutto disatteso, in quanto i progettisti non hanno un’adeguata conoscenza di tali aspetti. Sembra quindi che la sensibilità del mondo del progetto verso questo tema sia in aumento».

«Più di un partecipante ci ha fatto domande su concrete problematiche di cantiere» conclude Davide Galassi. «Il feedback è stato tale che l’associazione LAIA ci ha chiesto di continuare questa collaborazione attraverso nuovi incontri e iniziative».

Per ogni aggiornamento visitare il canale news di www.aluk.it

ALUK Group su Edilportale.com


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui