Carrello 0
AZIENDE

Ultima+, la nuova 'formula vincente' di controsoffitto di Armstrong Building Products

Commenti 2440

Commenti 2440
07/07/2015 - Ultima+ è la nuova “formula vincente” di controsoffitto di Armstrong Building Products azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di soluzioni complete per controsoffitti acustici.
L’Azienda, in virtù del suo approccio orientato alla qualità ed al miglioramento continuo, presenta una gamma completa in grado di garantire sempre il top in termini di prestazioni, durabilità e design.
 
Una nuova superficie più bianca e liscia, una migliore riflessione della luce per un maggior risparmio energetico, un comfort acustico ottimale, tre densità di assorbimento acustico differenti, pannelli di diverse dimensioni con cinque varietà di dettagli bordo, durabilità, facilità di installazione e manutenzione, salubrità dell’aria indoor e riduzione dell’impatto ambientale: questi i dieci plus che rendono Ultima+, una soluzione d’eccellenza nella progettazione dei controsoffitti.
 
“Bianco Bluastro” è il colore scelto per Ultima+: una tonalità che richiama la luce fredda delle lampade a led e che riproduce un’effetto luce naturale per rendere gli ambienti più luminosi, a garanzia di un maggior comfort visivo, in ogni situazione della vita lavorativa. In tal senso Ultima+  offre una riflessione della luce dell’87% rispondendo, in modo funzionale, alle evolute esigenze di Progettisti ed Interior Designer di dare vita ad interni di pregio ed accrescere, contestualmente, il livello di benessere fisiologico degli occupanti. Uno studio del daylighting calibrato, che esalta le forme ed i materiali, amplifica la percezione soggettiva dello spazio e costituisce un indispensabile supporto al conseguimento di un risparmio energetico fino al 16% in caso di illuminazione indiretta, grazie alla riduzione dei carichi termici e all’ottimizzazione dell’apporto di luce diurna.
 
Con Ultima+ Standard, Ultima+ OP e Ultima+ dB Armstrong Building Products offre, ai propri Clienti, la possibilità di scegliere la miglior combinazione di isolamento ed assorbimento acustico, in grado di rispondere alle loro specifiche necessità progettuali, garantendo, al contempo, elevate prestazioni. In dettaglio, Ultima+ dB, ad alta densità, raggiunge un livello di assorbimento acustico pari a αw 0.60 e un isolamento pari a 41dB o 43dB, a seconda del bordo utilizzato; Ultima+ Standard, a media densità, può arrivare fino a αw 0.75 ed un isolamento fino a 40dB e, infine, Ultima+ OP, a bassa densità, fino a αw 1.00 con un isolamento di 25dB.
 
+Bordi per Ultima+: l’intera serie dei dettagli bordo è stata ampliata con l’introduzione di MicroLook, che presenta una migliore aderenza alle strutture standard o di design e SL2 totalmente a scomparsa, utilizzato con i panneli a doghe per realizzare soffitti dall’appeal omogeneo e uniforme. In tal senso, per accrescere ulteriormente l’estetica di questi controsoffitti, anche i bordi sono stati rifiniti con una nuova vernice resistente ai graffi, che ne assicura, altresì, una maggiore maneggevolezza e durata nel tempo.
 
Facile da installare e da manutenere, Ultima+ è lavabile e garantisce prestazioni eccellenti anche in termini di igiene e di qualità dell’aria indoor. Tale soluzione, infatti, è certificata in classe di pulizia ISO5, secondo quanto prescritto dalla norma internazionale EN ISO 14644-1 e VOC in Classe A+ che ne attesta un livello minimo di emissioni volatili del prodotto, a garanzia della massima sicurezza negli ambienti sanitari.
 
Infine, Ultima+ è la prima gamma completa di Armstrong Building Products ad essere interamente certificata Cradle to Cradle Bronzo: un nuovo standard, che attesta l’impegno dell’Azienda, nella realizzazione di prodotti altamente sostenibili per un impatto, quasi zero, sull’ambiente. Gli elementi Ultima+, infatti, sono realizzati in fibra minerale, utilizzando, circa il 64%, materiali recuperati e reimmessi nel processo produttivo. Progettati nel pieno rispetto dell’ambiente, sono riciclabili al 100%, rappresentando un’alternativa intelligente per non saturare la capacità ricettiva delle discariche. Un materiale da costruzione bright green che permette di accedere anche alle certificazioni come LEED® e BREEAM, per un’edilizia sempre più ecosostenibile.
 
Alessandro Buldrini, Regional Sales Manager di Armstrong Building Products, dichiara: “Dall’ottenimento della nostra prima certificazione Cradle to Cradle sui pannelli Perla OP 0.95, abbiamo veramente fatto grandi passi in avanti. L’obiettivo che ci eravamo preposti e che, a tutt’oggi, portiamo avanti con grande impegno e soddisfazione, è quello di estendere questa importante attestazione su tutte le nostre gamme, affinchè l’affidabilità dei nostri prodotti e l’elevata qualità, non sia solo “percepita” ma garantita e certificata da terzi. Ultima+ è la testimonianza concreta della nostra volontà di rispettare gli impegni assunti nei confronti dei Clienti, dell’ambiente e verso l’intera collettività.”

ARMSTRONG Building Products su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa