Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso, professionisti molto critici sul ddl Meloni
PROFESSIONE Equo compenso, professionisti molto critici sul ddl Meloni
AZIENDE

La Città metropolitana di Mario Cucinella a SAIE Smart House

Nei piani strategici e urbanistici occorre ridare priorità alla bellezza

Commenti 2639
11/09/2015 - Mario Cucinella, architetto di fama internazionale e interprete tra i più noti della sostenibilità urbana, partecipa a SAIE Smart House e, nell’ambito di Smart House Living propone il Focus sul tema "Città metropolitana: oltre i confini amministrativi".
 
Le città sono i luoghi della concentrazione delle opportunità: cultura, lavoro, socialità, salute, educazione e molto altro. Sono tuttavia anche il luogo di concentrazione dei grandi problemi ambientali e sociali: consumi energetici, emissioni di CO2, traffico privato, scarso trasporto pubblico, conflitto con la natura.
 
In questo senso l’opportunità di ripensare le concentrazioni urbane pone una riflessione legata più al sistema di relazioni, al sistema delle economie, del lavoro e della mobilità che supera i confini amministrativi e che definisce così altre configurazioni e aggregazioni.
 
Le città sono anche un sistema di competitività che non è solo quella economica, ma anche quella dell’offerta dei servizi, della qualità della vita delle persone.
 
Gli obiettivi europei del 202020 e quelli successivi già programmati per il 2030 e 2050 impongono una visione strategica della città e del territorio. Quella delle città metropolitane è una grande opportunità per ripensare proprio al futuro delle città in funzione di questi obiettivi.
 
Le città metropolitane possono essere il nuovo strumento per riconciliare uomo e natura, impostare un equilibrio ambientale che può significare anche demolire o tornare indietro, abbandonando l’abitudine di costruire e riempire gli spazi ad ogni costo.
 
Nei piani strategici e urbanistici occorre ridare priorità alla bellezza da costruire o semplicemente salvaguardare in quanto le città sono importanti perché rappresentano i luoghi della concentrazione di cultura, socialità e lavoro e non possono né devono diventare i luoghi di inquinamento, malessere e disuguaglianze sociali.
 
In occasione di SAIE Smart House (Bologna, 14-17 ottobre 2015) Mario Cucinella affronterà il tema delle città metropolitane in collaborazione con SOS School of Sustainability.

Photo Credits: MC Archive
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui