Carrello 0
12 artisti e 10 architetti italiani contaminano la città di Fermo
EVENTI

12 artisti e 10 architetti italiani contaminano la città di Fermo

di Valentina Ieva

Dal 4 al 6 settembre Stripe Festival unisce architettura, arte, storia, fotografia

01/09/2015 - Dal 4 al 6 settembre la città di Fermo si prepara ad accogliere le contaminazioni di 12 artisti e 10 architetti italiani con il progetto Stripe Festival. Una tre giorni all'insegna di architettura, arte contemporanea, storia, fotografia, tra i vicoli della città marchigiana medioevale.

Il centro storico, le cisterne romane, i chiostri e le piazze ospiteranno mostre, workshop, incontri, installazioni e laboratori aperti a tutti, sui temi dell'architettura e dell'arte, accompagnati da spettacoli musicali, per tutta la durata del festival.
 

Tra gli appuntamenti, il festival prevede, inoltre, due lectiones magistrales degli architetti Botta e Purini. Mario Botta parlerà di "Architettura e territorio" , negli spazi dell'ex chiesa di San Martino sabato 5 settembre (ore 21:30); Franco Purini terrà un incontro il giorno successivo, nello stesso luogo e alla stessa ora.

Cuore dell'iniziativa è AUTO-nomie, rassegna espositiva in cui le opere dialogano con il contesto storico e artistico della città di Fermo. Accolte all'interno delle Grandi e delle Piccole Cisterne Romane, dell'Oratorio della chiesa di san Domenico, del cortile di Palazzo Azzolino, del chiostro dei Carmelitani e dell'ex chiesa di San Martino, le opere di 12 artisti e 10 architetti.

Troverete questo e molto altro all'interno di un inedito progetto culturale da non perdere, se siete nelle Marche o nelle vicinanze.


 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati