Carrello 0
Ultimi giorni per la mostra sull'utilizzo delle risorse naturali
EVENTI

Ultimi giorni per la mostra sull'utilizzo delle risorse naturali

di Valentina Ieva

Un viaggio lungo tutto il 900 fra la Valtellina e Milano sulla via dell’energia idroelettrica

15/09/2015 - Ultimi giorni ancora al termine della mostra fotografica dedicata all'utilizzo consapevole delle risorse naturali del nostro territorio. ACQUA E LUCE Un secolo di energia rinnovabile per lo sviluppo del territorio racconta un viaggio per tutto il 900 fra la Valtellina e Milano sulla via dell’energia idroelettrica, attraverso immagini tratte dall'Archivio storico fotografico della Fondazione Aem.

Negli negli spazi della Casa dell’Energia e dell’Ambiente di Milano sono esposti, ancora fino al 30 settembre, i progetti che resero possibili la modernizzazione di Milano e l'ottimizzazione delle sue risorse energetiche, ma anche foto che documentano l’evoluzione e la metamorfosi della Valtellina, un territorio completamente ridisegnato dai “segni” dell’idroelettrico.

Secondo Alberto Martinelli, presidente di Fondazione Aem: "la selezione proposta intende raccontare per immagini una storia centenaria dove innovazione tecnica, buona gestione e interesse pubblico sono state le solide fondamenta di uno dei più virtuosi processi di modernizzazione nel nostro Paese in campo energetico. (...) è d’obbligo inoltre una riflessione specifica sul territorio valtellinese, tuttora epicentro produttivo dell’impresa -  oggi Gruppo A2A - e sede di un patrimonio storico-ambientale unico, da qualche anno oggetto di valorizzazione da parte della nostra Fondazione con mostre, percorsi di turismo industriale e proposte di nuove sedi museali".

Martinelli conclude: "al di là degli imprescindibili valori storici, economici e sociali che il tema assume in sé, è opportuno sottolineare la coerenza del soggetto della mostra con le tematiche di sostenibilità energetica e educazione ambientale, questioni di primaria importanza per l’impresa e che Fondazione Aem – Gruppo A2A valorizza ogni giorno attraverso le attività didattiche e di comunicazione di Casa dell’Energia e dell’Ambiente".

"Il percorso espositivo si apre con la sezione Il potere dell’acqua: energia per lo sviluppo della metropoli - spiega Fabrizio Trisoglio, curatore del progetto - che riunisce una selezione di immagini raffiguranti i progetti realizzati da Aem in Valtellina e a Milano a partire dall’inizio del Novecento fino agli anni del boom economico, illustrando mezzo secolo di progetti e realizzazioni che resero possibile la modernizzazione del capoluogo milanese e l’ottimizzazione delle sue risorse energetiche.
 
Il binomio estetico acqua-luce come simbolo della modernità all’interno della tradizione celebrativa milanese è invece al centro della seconda sezione, che abbiamo chiamato La celebrazione della modernità: nella storia di Milano la luce è infatti più volte assunta come simbolo del progresso sociale, scientifico ed economico, diventando dall’Ottocento ai giorni nostri protagonista indiscussa di grandi manifestazioni pubbliche.
 
La mostra si chiude con Il paesaggio idroelettrico in Valtellina, sezione conclusiva focalizzata sull’evoluzione del territorio montano della Lombardia attraverso i “segni” impressi dall’idroelettrico sul paesaggio. Questo territorio, dove Aem pone le basi della sua produzione all’inizio del Novecento dimostrando lungimiranza e visione, è oggi anche luogo di valorizzazione culturale e ambientale anche grazie alle recenti realizzazioni di musei e percorsi dedicati al patrimonio idroelettrico".

Istituita nel 2007, la Fondazione Aem – Gruppo A2A opera per la salvaguardia e la valorizzazione della storia e della cultura aziendale di Aem, organizzando iniziative quali mostre e pubblicazioni, con progetti sempre nuovi di tutela e di promozione.





 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Leggi i risultati