Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
TECNOLOGIE Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
CASE & INTERNI

Una stalla del 1891 convertita in casa-laboratorio per una coppia

di Valentina Ieva

Dimensioni e forme nascono da finestre, pareti e colonne

Commenti 1508
13/10/2015 - Piccolo villaggio della Val Parma: una vecchia stalla del 1891 è stata trasformata in casa-laboratorio per una giovane coppia dall'architetto parmense Francesco Di Gregorio.

Dimensioni e forme sono nati dalla posizione di finestre, pareti e colonne esistenti, come spiega Francesco: "L'elemento più forte della stalla era per noi "lo spazio".

Un bagno è il solo volume costruito, completamente rivestito in piastrelle bianche 10x10 cm che portano luce e uniformità. Si tratta di una struttura astratta, un monolite, dove lo spazio è stato invertito. All'interno le funzioni necessarie, al di fuori la circolazione. Il bagno è "lo spazio", "lo spazio" è il bagno".

La struttura originaria rinasce su di una fondazione nuova. Il volume rivestito in ceramica, così come gli arredi, poggiano su un pavimento in cemento. Le partizioni interne sono ottenute grazie a superfici leggere verticali appese ad una griglia di cavi di acciaio, con la funzione di portare l'elettricità dove serve. 


Conclude con un aneddoto divertente l'architetto: "Una volta finiti i lavori ci rendiamo conto che il bagno sembra raffigurare il volto di una bellissima mucca, sicuramente una coincidenza, che ci rende però molto felici. Perché amiamo le mucche"!


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui