Carrello 0
Un week-end sull'architettura nelle sue più svariate forme
EVENTI

Un week-end sull'architettura nelle sue più svariate forme

di Valentina Ieva

Dal 23 al 25 ottobre la seconda edizione del festival organizzato da GArBo

21/10/2015 - Per il secondo anno consecutivo l'associazione GArBo-Giovani Architetti Bologna, organizza un week-end dedicato all'architettura, in tutte le sue forme, in programma da venerdì' 23 a domenica 25 ottobre. Il tema del GArBo Week End Festival 2015 si intitola 'CorpiSpazio' e affronterà il rapporto tra corpo e spazio e, in particolare, l'interazione fra mondo sensoriale e mondo della progettazione.

Quartier generale del Festival la Dynamo Velostazione di Bologna: luogo da scoprire, abbandonato e forse mai conosciuto dai cittadini, l'edificio ha grandi volte in mattoni, mentre gli stretti corridoi ospitavano un rifugio antiaereo durante la Seconda Guerra mondiale. Oggi l'associazione GArBo lo sceglie come spazio ideale per risvegliare esperienze sensoriali.
 
Durante il Festival sono previsti aboratori di danza, visite guidate a monumenti e percorsi nella città, oltre ad un’esperienza inattesa come la “passeggiata senza un senso”, un laboratorio a occhi chiusi nello spazio urbano, in compagnia di un gruppo di guide non vedenti.

In programma, domenica 25, la presentazione, con visita guidata dagli architetti di Diverserighestudio, dell'Opificio Golinelli: la nuova cittadella per la conoscenza e la cultura, vincitrice del Premio Urbanistica 2015,  dove si svolgono le attività di educazione, formazione, divulgazione e ricerca della Fondazione Golinelli. 
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Federica

Feedback molto positivo. Questi giovani professionisti hanno tramesso passione, stimoli nuovi fornendo il loro contribuito per avvicinare l' architettura alla comunità bolognese. Voto all'evento 10+


x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa