Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Subappalto, i giudici italiani si allineano all’UE: no al limite del 30%-40%
NORMATIVA Subappalto, i giudici italiani si allineano all’UE: no al limite del 30%-40%
PROFESSIONE

Partite Iva, più vicina la riforma dei nuovi minimi

di Paola Mammarella

Legge di Stabilità per il 2016: blocco delle aliquote della Gestione separata Inps, statuto dei lavoratori autonomi e tetto a 3mila euro per la circolazione del contante

Vedi Aggiornamento del 03/11/2015
Commenti 15373
16/10/2015 – Semplificare le misure per le Partite Iva, i lavoratori autonomi e il denaro contante. Sono alcuni dei contenuti che saranno inseriti nella Legge di Stabilità per il 2016 (Scarica la bozza).
 
Lo ha affermato il premier, Matteo Renzi, in conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri e via twitter con l’hashtag #italiacolsegnopiù.
 

Partite Iva, confermata la riforma

Dovrebbero essere quindi confermate le anticipazioni del viceministro dell’Economia e delle Finanze, Luigi Casero. La riforma agirà quindi sul tetto dei ricavi per accedere alle agevolazioni previste dal regime dei minimi e sulle aliquote della tassazione.
 
Nei primi cinque anni di attività i redditi dovrebbero essere tassati con un’aliquota al 5%, che dovrebbe poi salire al 15%. L’agevolazione dovrebbe essere riservata ai professionisti con ricavi fino a 30 mila euro senza limiti di tempo né di età.
 
Ad oggi, invece, il vecchio regime dei minimi, in vigore fino al 31 dicembre 2015, prevede una tassazione al 5% dei redditi dei professionisti che fatturano fino a 30 mila euro, ma solo per cinque anni o fino al raggiungimento del trentacinquesimo anno d’età, mentre dopo scatta il regime ordinario.
 

Le misure per professionisti e lavoratori autonomi

Le aliquote contributive della Gestione Separata INPS resteranno bloccate al 27,72% anche nel 2016. Al momento è invece previsto un aumento  al 28,72% nel 2016, 29,72% nel 2017 fino al  33,72% nel 2018. La misura avrà un impatto positivo sui liberi professionisti “senza cassa”, cioè quelli non iscritti ad albi professionali, che quindi non versano i contributi alle casse di previdenza di categoria.
 
Matteo Renzi ha inoltre reso noto che sarà varato lo statuto dei lavoratori autonomi, una misura organica su fisco e nuove tutele.
 
Tra i contenuti della legge di stabilità, pensati per rilanciare i consumi, sono state confermate anche le semplificazioni sull’utilizzo del denaro contante. La soglia, oggi bloccata a mille euro, passerà a 3 mila euro. In questo modo ci si sarà un allineamento alla media europea. Secondo il Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, la misura migliorerà il rapporto di fiducia tra Stato e cittadini.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui