Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Codice Appalti, commissari, permessi più veloci: si delinea il DL Semplificazioni
LAVORI PUBBLICI Codice Appalti, commissari, permessi più veloci: si delinea il DL Semplificazioni
CONCORSI

Aperta la Call per “21st Century. Design After Design”

di Cecilia Di Marzo

Partecipa alla XXI Triennale Esposizione Internazionale Milano 2016

11/11/2015 - La Triennale di Milano sta organizzando per il 2016 (2 aprile –12 settembre) la XXI edizione della sua Esposizione Internazionale intitolata “21st Century. Design After Design”

Come pioniere e precursore nella promozione delle arti e della ricerca progettuale, la Triennale ha scelto un tema che solleva molte domande sul significato del design e sul ruolo di quest’ultimo in un mondo in continuo cambiamento. Il concept incorpora questioni chiave come l’impatto della globalizzazione sul design, le trasformazioni conseguenti la crisi del 2008 e l’arrivo del XXI secolo; la relazione tra città e design; design e accessibilità delle nuove tecnologie dell’informazione; la ricerca progettuale come attività circolare; arte del design e antropologia, nonché le fondamentali domande che sorgono a riguardo. Infine, ma non meno importante, il posto occupato dal design rispetto all’artigianato. 

Per l’occasione, la Triennale di Milano lancia il bando internazionale multidisciplinare rivolto a operatori e professionisti dei campi delle arti applicate (architettura, design, artigianato), delle arti visive e dello spettacolo, del cinema, della musica, della moda di età inferiore ai 35 anni nati il o dopo l’1 novembre 1980), provenienti da tutto il mondo. 

Il bando si pone l’obiettivo di raccogliere, mappare e selezionare le azioni più originali e innovative realizzate nei suddetti ambiti dalla creatività di singoli, gruppi, “collettivi”, scuole. 

La gara è aperta a concorrenti di ogni nazionalità, senza distinzione di razza, genere, religione, cittadinanza, origine sociale e opinioni politiche, che abbiano raggiunto la maggiore età (18 anni) e non abbiano superato i 35 anni (nati il o dopo l’1 novembre 1980). I concorrenti possono partecipare individualmente o come gruppo e devono presentare opere prodotte in modo indipendente; non saranno ammessi alla selezione i lavori realizzati da concorrenti dipendenti di ditte, che non siano un titolare o un socio di tale ditta. 

Tutti i documenti dovranno essere presentati in lingua inglese. 

Le candidature devono pervenire tramite registrazione online nel sito 21triennale.org entro le ore 23:59 del 22 novembre 2015. I progetti devono essere caricati nel sito 21triennale.org entro le ore 23:59 del 10 gennaio 2016. 

Le proposte (opere) selezionate saranno presentate in conferenze, sui media digitali, e/o con una mostra. Sarà inoltre pubblicato un catalogo delle opere selezionate. 

La selezione sarà effettuata a insindacabile giudizio di una Giuria appositamente costituita e composta da:
- Stefano Micelli, presidente, Università Ca’ Foscari
- Richard Sennett, London School of Economics
- Silvana Annicchiarico, Triennale Design Museum
- Alberto Cavalli, Fondazione Cologni
- Francesco Bombardi, Fab Lab, Reggio Emilia
- Fabio D’Agnano, Università IUAV di Venezia
- Stefano Maffei, Politecnico di Milano
- Carlo Martino, ADI, Roma
- Laura Traldi, giornalista e blogger.


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui