Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Giubileo, post-Expo, Terra dei Fuochi, Bagnoli: via libera al decreto

di Rossella Calabrese
Commenti 12251

Sul piatto 900 milioni di euro. Matteo Renzi in conferenza stampa: ‘12 buone notizie per cui servirebbe l’hashtag #happydays’

Vedi Aggiornamento del 08/04/2016
Commenti 12251
13/11/2015 - 200 milioni di euro per il Giubileo a Roma, 150 milioni per il post-Expo a Milano, 150 milioni per la Terra dei Fuochi, 50 milioni per la bonifica di Bagnoli, 30 milioni per la Sardegna, 10 milioni per Reggio Calabria.
 
E ancora: 25 milioni per le case popolari, 50 milioni per l’emergenza maltempo, 100 milioni per impianti sportivi in periferia, 100 milioni per il servizio civile, 25 milioni per il tax credit per il cinema e 10 milioni per l’export.
 
Sono così suddivisi i 900 milioni di euro che il Governo stanzierà con il decreto legge “Misure urgenti per gli interventi nel territorio” approvato dal Consiglio dei Ministri di oggi (vedi le Slide).
 
Il decreto sui territori - ha detto Matteo Renzi in conferenza stampa - contiene “12 elementi di interesse, 12 buone notizie per cui servirebbe l’hashtag #happydays”.
 
Giubileo a Roma
I 200 milioni di euro - ha detto Renzi - “sono fondi che vanno dalla sanità (il 20 novembre si inaugura il primo pronto soccorso con il presidente Zingaretti) al trasporto, al decoro e alle altre iniziative per questo grande evento”. “Sulla discussione dream team o non dream team - ha aggiunto il premier - è evidente che noi metteremo a disposizione del commissario prefettizio tutte le risorse e le persone necessarie perchè l’evento funzioni e funzioni bene”.
 
Post-Expo Milano 2015
“Le promesse che questo Governo fa - ha spiegato il premier - le manteniamo. A Milano ho detto 150 milioni per l’Expo, ovviamente, la norma la vedrete quando avrete la possibilità di leggerla, a condizione che il Governo possa fare la sua parte. Sono 150 milioni se sta in piedi il progetto del governo, non sono 150 milioni regalati alla Regione o al Comune”.
 
Terra dei Fuochi
I 150 milioni di euro stanziati - che vanno moltiplicati per tre, in quanto la stessa cifra stanziata per il 2015 è già prevista anche per il 2016 e il 2017 - sono “denari che affidiamo alla Regione Campania” - ha precisato il premier. “Con l’aiuto e il supporto di Anac per eliminare in modo molto serio e rigoroso la piaga delle ecoballe, in particolar modo in una parte del territorio della provincia di Napoli”.
 
Bonifica di Bagnoli
Per Bagnoli il Governo mette sul piatto 50 milioni di euro per “bonificare del tutto l’area nei prossimi 24 mesi”. “Abbiamo un commissario straordinario - ha aggiunto il premier -; dopo 20 anni di indolenze e ritardi, l’operazione Bagnoli è finalmente pronta all’attuazione. Prima un pacchetto di bonifiche, poi, un progetto strategico simile all’Expo”.

Case popolari
I 25 milioni di euro finanzieranno piccoli interventi di manutenzione, in mancanza dei quali 16mila alloggi non potevano essere assegnati.
 
Impianti sportivi in periferia
L’operazione sarà attuata dal Coni, sotto il coordinamento di Palazzo Chigi.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Here's an idea: make

Here's an idea: make a better Google Search app for Windows Phone. The curenrt app is an embarrassment that does nothing more than dump me to google.com. Also, update the Google website for Windows Phone. Don't tell me that Windows Phone doesn't support HTML5. The next release Mango does and will be release to the public in no time.Windows Phone users often use Bing instead of Google not because Bing is better, but rather because Google is worse.