Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
RISTRUTTURAZIONE Sismabonus 110%, come si calcolano i limiti di spesa
PROFESSIONE

Geometri, a Siena il primo corso di laurea sui banchi di scuola

di Alessandra Marra

Prove generali di Supergeometra? Il Presidente Savoncelli avverte: 'Per la riforma serve l’intervento del MIUR'

Vedi Aggiornamento del 30/10/2017
Commenti 12532
30/11/2015 – Gli studenti degli istituti tecnici di costruzione, ambiente e territorio (IT CAT) di Siena saranno i primi in Italia a sperimentare dal prossimo anno, presso la propria scuola, un corso di laurea triennale in ingegneria civile e ambientale, con la collaborazione dell’Università telematica Uninettuno.
 

Geometri, laurea triennale a scuola

Il progetto, guidato dal Collegio Provinciale di Siena, si ispira a quanto proposto del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati (CNGeGL) sulla laurea per diventare supergeometra e prevede la creazione, dal prossimo anno, di un corso di laurea da frequentare direttamente nel proprio istituto CAT.
 
Gli studenti avranno quindi la possibilità di svolgere esercitazioni e lezioni nei laboratori degli istituti tecnici del territorio e in aggiunta potranno ampliare l’attività didattica online, grazie alla collaborazione con l’università telematica Uninettuno.
 
Secondo Clemente Cesarano, docente di Uninettuno “il percorso di studi prevede materie specifiche che spaziano in tutti i campi di applicazione di un geometra, dall’estimo alla topografia, dal rilievo alla progettazione architettonica, non tralasciando le materie di base come fisica, chimica e matematica". Secondo il docente "la parte più interessante del progetto è la collaborazione che si instaurerebbe con le scuole del territorio affiancando l'attività didattica online di Uninettuno a quella tradizionale”.
 
L’iniziativa potrebbe “preparare il terreno” all’arrivo di una riforma del percorso di studi per geometri,attualmente ancora all’esame del Ministero dell’istruzione (MIUR); ma la laurea per diventare supergeometra, come proposta da CNGeGL, potrà nascere solo a seguito di un Decreto Ministeriale.
 

Verso la laurea per supergeometra

Il Presidente CNGeGL, Maurizio Savoncelli, a tal proposito ha dichiarato: “Può sembrare un primo passo, ma per la riforma serve l’intervento del MIUR”.
 
Il CNGeGL infatti precisa che il corso universitario che verrà avviato a Siena, pur tenendosi presso gli istituti scolastici, con la collaborazione di Uninettuno, si basa sulle regole attuali: si tratta di una laurea triennale in ingegneria civile e ambientale.
 
La differenza fondamentale tra l’iniziativa di Siena e la riforma del supergeometra consiste nell’accesso alla professione: nel corso universitario previsto a Siena gli studenti dovranno sostenere l'esame di abilitazione alla fine del corso per accedere all'Albo dei Geometri, mentre il modello ipotizzato dal CNGeGL prevede di trasformare la tesi di laurea in esame di abilitazione alla professione.
 
Il Presidente Savoncelli ha continuato: “Non possiamo parlare di una sperimentazione del nostro progetto, bensì di un percorso virtuoso, che avvicina i ragazzi al percorso universitario e segna un primo passo avanti, in attesa della riforma”.
 
In futuro questo esempio virtuoso potrà essere imitato e riprodotto in altre città italiane; Savoncelli ha concluso: “Abbiamo ricevuto moltissime richieste di maggiori informazioni da parte delle famiglie e anche le scuole ci chiedono quando partirà il nuovo sistema. Il Piemonte potrebbe, a breve, divenire un secondo capofila di questa novità”.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui