Carrello 0
A-cero converte l'antico Mercado de Getafe in centro culturale
ARCHITETTURA

A-cero converte l'antico Mercado de Getafe in centro culturale

di Cecilia Di Marzo

Un contenitore moderno e tecnologico avvolge l'antico edificio

02/12/2015 - Lo studio spagnolo A-cero ci ha presentato uno dei suoi ultimi progetti: il Mercado de Getafe, città dell'area metropolitana a sud di Madrid. Si tratta di un edificio pubblico che accoglie al suo interno un centro culturale e ricreativo. 

Il progetto parte dall'idea di recuperare completamente l'edificio dell'ex-mercato municipale, in stato di abbandono da anni, e convertirlo in centro multifunzionale incentrato principalmente su eventi culturali. 
Il progetto di recupero del mercato comprende due piani più un seminterrato per un totale di 750 mq. Il primo piano ospita la hall, un grande spazio aperto polivalente, spazi di servizio e magazzini; al secondo piano vi sono due aule per conferenze e le aree comuni e nel seminterrato depositi e impianti. I tre livelli comunicano tra loro per mezzo di scale, un ascensore e un montacarichi.

A-cero propone un'immagine moderna e tecnologica di un contenitore che custodisce al suo interno un edificio antico, che conserva tutti i suoi caratteri originali (muri di sostegno, le coperture in ceramica, le capriate in cemento), tutti rinforzati con materiali durevoli e dallo stesso carattere industriale dell'edificio come il cemento lucidato, micro-cemento, etc.

All'esterno, la facciata è stata progettata come una pelle formata da centine in alluminio bianche che attraversano trasversalmente l'edificio emulando il ritmo delle capriate interne. 
Questo ritmo formale è interrotto da elementi in alluminio nero che sporgono dalla facciata ad altezze differenti e che fanno parte dell'illuminazione esterna dell'edificio.
Tra gli elementi della facciata si percepisce l'interno la grande sala polivalente rivestita da una seconda pelle, la vecchia muratura di mattoni che, sulla parte esterna, è dipinta di nero. La facciata verso la piazza, su cui c'è l'ingresso principale dell'edificio, è interrotta dalla presenza dell'antico ingresso al mercato e da un piccolo balcone.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati