Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
NORMATIVA Superbonus, non passano la proroga al 2023 e l’estensione a professionisti e imprese
AZIENDE

Pilkington Suncool: alta tramissione luminosa, bassa emissività

La gamma di vetri selettivi per il controllo solare

Commenti 1886

03/12/2015 - Non passa giorno ormai che l’attenzione dei mass media non cada su uno dei temi riguardanti la salvaguardia ambientale del nostro pianeta, i rischi che tutti corriamo a causa del surriscaldamento della Terra e le continue evidenze che si manifestano per quello che non è più un rischio potenziale, bensì una tragica evidenza.

Fra le cause prime del surriscaldamento del pianeta è l’emissione di inquinanti e il conseguente effetto serra.

Si parla ancora troppo poco degli effetti provocati da vetri ormai obsoleti nello spreco inutile di risorse energetiche che potrebbero essere risparmiate o destinate ad utilizzi più efficienti del riscaldamento degli edifici. È quantomeno singolare pensare all’attenzione prestata all’efficienza del serramento, ignorando la superficie principale del foro finestra di un edificio: il vetro.

Occorre allora ricordare, che prima ancora della giusta preoccupazione per la scelta di un serramento performante, per ottenere un buon risparmio energetico e un maggior comfort interno all’edificio, sia indispensabile scegliere i vetri più indicati per la tipologia di edificio, di esposizione, di destinazione d’uso e di localizzazione.

Pilkington Suncool è una delle gamme di vetri selettivi più diffuse al mondo.

Questi vetri sono presenti sul mercato da ormai molti anni e sono particolarmente apprezzati perché fra i pochissimi prodotti al mondo che riescono ad unire in un unico vetro una alta capacità di trasmissione luminosa insieme con fattori di trasmittanza termica e controllo solare importanti. 

La straordinaria flessibilità di questi vetri permette di associare differenti caratteristiche per renderli adeguati in tantissime casistiche: associandogli la funzione di vetro autopulente, oppure di vetro fonoisolante, oppure ancora in versione stratificata di sicurezza.

La gamma Pilkington Suncool™ si declina infatti in 10 versioni per altrettante opzioni di trasmissione luminosa e di fattore solare, più 9 versioni autopulenti (Pilkington Activ Suncool™), più 9 versioni su vetro extrachiaro (OW), più 6 versioni da temperare (Pro T) offrendo al progettista la massima libertà nella realizzazione dell’involucro esterno di un edificio. Disponibile anche un’ampia gamma di vetri spandrel da utilizzare nelle zone cieche degli edifici e assicurare continuità estetica delle facciate.

Da oggi c’è anche la nuova versione da temperare su substrato extrachiaro, dal nome commerciale Pilkington Suncool™ Pro T OW, negli spessori da 4 mm a 12 mm (opzioni 70/40, 70/35, 66/33, 50/25, 40/22 e 30/16).

L’importante vantaggio per la vetreria nell’utilizzo di questo prodotto è il risparmio di tempo e la facile gestione del proprio lavoro.

Con queste novità, Pilkington Suncool™, diventa oggi una gamma completa per risolvere tutte le problematiche possibili dell’involucro di un edificio moderno. Il vantaggio di utilizzare vetri della stessa gamma, assicura omogeneità di performance e resa cromatica per tutto l’edificio.

L’attenzione che da diversi anni l’azienda rivolge allo sviluppo di soluzioni ad alte prestazioni, l’introduzione sul mercato di prodotti a basso consumo energetico, i riconoscimenti internazionali ottenuti da istituzioni celebri, costituiscono una parte della mission aziendale, come attore mondiale di riferimento per il green building.

PILKINGTON ITALIA su Archiproducts.com


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Partecipa