Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Tettoia realizzata senza permesso di costruire, per i giudici è ok
NORMATIVA Tettoia realizzata senza permesso di costruire, per i giudici è ok
AZIENDE

Thyssenkrupp presenta MAX: massimizzare l'efficienza urbana con tecnologie leader di Microsoft Azure IoT

Commenti 1611
Innovative elevator system MULTI (c) ThyssenKrupp
CEO Andreas Schierenbeck
MAX elevator (c) ThyssenKrupp
MAX infographic (c) ThyssenKrupp
Microsoft COO Kevin Turner
01/12/2015 - Con l'obiettivo di alleviare lo stress nella vita di oltre un miliardo di persone che usano gli ascensori ogni giorno, numero destinato a salire con la crescita delle urbane fino a tre miliardi nei prossimi tre decenni, Thyssenkrupp presenta la soluzione MAX, basata su tecnologia Microsoft Azure IoT per aumentare la capacità di trasporto negli edifici. Un sistema rivoluzionario: installato in ogni ascensore del mondo sarebbe in grado di far risparmiare 108 secoli di attesa a tutti i passeggeri, in un solo anno di operatività.

Thyssenkrupp Elevator presenta MAX, l’innovazione che cambia per sempre le regole del gioco, arricchendo l’attuale capacità di monitoraggio remoto degli ascensori con una soluzione predittiva e preventiva, in grado di aumentare drasticamente i livelli di disponibilità di tutti gli impianti attuali e futuri. Utilizzando la potenza di Microsoft Azure IoT (Internet of Things), MAX consente ad ogni ascensore di "comunicare" in tempo reale al servizio di assistenza il proprio stato di salute, come la necessità di riparazioni e sostituzioni di componenti, offrendo un servizio di manutenzione proattivo.

Oggi dodici milioni di ascensori muovono in tutto il mondo un miliardo di persone al giorno, rendendo l'ascensore il mezzo di trasporto più utilizzato - e anche il più sicuro - ma nell’arco di un solo anno questi ascensori accumulano oltre 190 milioni di ore fuori servizio (pari 216 secoli) a causa degli interventi di assistenza; MAX è progettato per migliorare in modo significativo queste statistiche, con l'obiettivo di dimezzare i periodi di fermo.

Con MAX, i dati raccolti in tempo reale da milioni di ascensori thyssenkrupp, vengono inviati alla piattaforma cloud Azure di Microsoft, in cui un sofisticato algoritmo calcola la durata residua dei sistemi chiave e dei componenti di ogni ascensore. Da oggi, il team di oltre 20.000 tecnici di Thyssenkrupp a livello mondiale  potrà contare su un nuovo compagno di squadra: MAX  può informare i proprietari degli immobili in anticipo, indicando quali sistemi e componenti chiave dovranno essere riparati o sostituiti e programmandone gli interventi. In un edificio connesso a MAX i passeggeri perderanno meno tempo ad aspettare l’ascensore, con una notevole riduzione di stress e una maggiore qualità di vita.

Andreas Schierenbeck, Amministratore Delegato di Thyssenkrupp Elevator, ha dichiarato: "la nostra missione è quella di rivoluzionare e fare qualcosa che nessun altro nel nostro settore ha mai fatto prima: trasformare un'industria secolare che fino ad ora ha fatto affidamento su di un unica tecnologia. Le città di oggi hanno bisogno di innovazioni che rispondano alle sfide della massiccia urbanizzazione a cui stiamo assistendo. Siamo molto orgogliosi di lavorare con Microsoft per trasportare Thyssenkrupp nell'era digitale e cambiare il modo in cui l'industria degli ascensori offre servizi di manutenzione ". Schierenbeck ha aggiunto," MAX è il secondo pilastro della nostra rivoluzione e nasce dopo aver introdotto nuove ed innovative tecnologie meccaniche in questo settore: come l’ascensore TWIN ed più di recente MULTI, l’ascensore senza funi, progettato per ridurre le emissioni e restituire spazio vitale negli edifici del futuro, aumentandone i ricavi ".

?Kevin Turner, Direttore Operativo di Microsoft Corporation, ha dichiarato: "basato sulla nostra piattaforma cloud Microsoft Azure IoT, il sistema si connette a milioni di sistemi thyssenkrupp, aiutandoli a integrare e analizzare i dati in modo da trasformare l’approccio reattivo in uno proattivo. Attraverso un’analisi intelligente dei dati, Thyssenkrupp sta realmente trasformando il proprio business e il modo di interagire con i proprietari degli edifici."

Vernon Turner, Vice Presidente Senior di Enterprise Systems e membro dell’IDC - The Internet of Things, scrive "Thyssenkrupp è un ottimo esempio in cui i dati telemetrici provenienti da tutti gli ascensori Thyssenkrupp installati su scala mondiale possono essere analizzati per ridurre i tempi di fermo impianto, attraverso la manutenzione preventiva, anticipando le rotture. "

MAX - piano di lancio
MAX è una pietra miliare nella strategia di business di Thyssenkrupp Elevator. Nel periodo di lancio di 18 mesi l'azienda si propone di collegare circa 180.000 unità nel Nord America e in Europa. Stati Uniti, Germania e Spagna infatti saranno i paesi pilota e in seguito verrà implementato in altri paesi chiave d’Europa, così come in Asia e in Sud America. In due anni, l'offerta sarà estesa a tutti i continenti, raggiungendo circa l'80% di tutti gli ascensori Thyssenkrupp nel mondo.

Oggi, Thyssenkrupp fornisce servizi di manutenzione ad infrastrutture ed edifici tra i più iconici del pianeta come il recente One World Trade Center di New York e l'aeroporto di Denver, Stati Uniti; il Canale di Panama; la metropolitana di San Paolo, Brasile; l'edificio sede della BMW a Monaco di Baviera e la Banca centrale europea a Francoforte, Germania; il Royal London Hospital di Londra, Regno Unito; l'aeroporto di Madrid-Barajas, Spagna; Federation Tower di Mosca, Russia; l'aeroporto di Dubai, Emirati Arabi Uniti; il World Financial Center di Shanghai, in Cina; il Shinsegae Centum City, in Corea, e migliaia di altri edifici in tutto il mondo.

Tendenze di urbanizzazione e mercato globale degli ascensori
Thyssenkrupp si impegna a progettare innovazioni a supporto di urbanisti, enti e cittadini, capaci di  trasformare le città attuali e future nei posti migliori in cui vivere. Entro la fine di questo secolo, si stima che circa il 70% della popolazione mondiale vivrà nelle città, nell'era della tecnologia intelligente aziende come Thyssenkrupp hanno il compito intrinseco di plasmare i nostri paesaggi urbani, rendendo le città del futuro più intelligenti, efficienti e sostenibili.

L'urbanizzazione è una tendenza inarrestabile e si stima che l’85% dello spazio urbano esistente dovrà essere riprogettato entro il 2025 e come naturale conseguenza il numero di ascensori in servizio crescerà di pari passo e dovrà essere costantemente manutenuto a livelli ottimali. Già entro il 2020, la domanda mondiale dei sistemi di trasporto (tra cui ascensori, scale mobili e tappeti mobili) e dei relativi servizi è destinata ad aumentare del 4% all’anno, fino a 61 miliardi di euro, trainando il business dei servizi di manutenzione fino alla metà del valore totale.

Ascensori ed efficienza delle città
Oggi, il tempo perso in attesa per gli ascensori è un problema globale, che genera un notevole stress in grandi complessi lavorativi ed edifici a uso promiscuo. Anche se questo elemento di stress non è ampiamente preso in considerazione, i dati sull'urbanizzazione mostrano una rapida progressione, con più di tre miliardi di persone che dovrebbero trasferirsi nelle aree urbane entro i prossimi 35 anni, l'impatto di questi tempi di attesa crescerà in modo esponenziale.

Uno studio condotto dagli studenti della Columbia University, ha scoperto che nel solo 2010, gli impiegati di New York City hanno perso un valore complessivo di 16,6 anni in attesa degli ascensori. Con MAX installato in ogni edificio gli stessi impiegati avrebbero recuperato circa otto anni di tempo libero.

Per maggiori informazioni su MAX visita: www.max.thyssenkrupp-elevator.com and www.thyssenkrupp-elevator.com

ThyssenKrupp Elevator Italia su Edilportale.com


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui