Carrello 0
Al via il contest di design 'This is not a Room'
CONCORSI

Al via il contest di design 'This is not a Room'

di Cecilia Di Marzo

Under40 chiamati a un'interpretazione d’autore per i luoghi dell’ospitalità

23/12/2015 - , con la collaborazione della commissione Giovani Architetti dell’ordine degli Architetti PPC della BAT, ha lanciato il primo contest di design 'This is not a Room'. 

Cos’è una stanza d’albergo? Negli ultimi anni i comportamenti e le esigenze degli ospiti di un hotel si sono modificati anche in relazione alla trasformazione dei motivi del soggiorno. Non solo lavoro o svago ma anche ricerca del benessere, del relax o magari di un luogo solitario piuttosto che affollato. Uno spazio da vivere in solitudine o in compagnia, destinato alla meditazione o a momenti di trasgressione. 

This is not a room propone una riflessione su uno spazio di ispirazione per una nuova filosofia dell’accoglienza che pensi a tutto e a tutti. Una stanza non è soltanto una stanza, può essere molto di più. Il concorso propone quindi lo studio di uno “spazio” in grado di soddisfare le nuove funzioni e i nuovi comportamenti all’interno di una stanza d’albergo.

Il progetto dovrebbe inserirsi in una riflessione sui trend attuali e porsi come risposta ad esigenze reali individuate, ponendosi come soluzione innovativa da proporre al mercato e non solo come esercizio stilistico. I partecipanti sono invitati a sviluppare un progetto di stanza con annessi complementi d’arredo d’autore sulla base della planimetria allegata al presente bando. Nel progetto della stanza e dei complementi d’arredo dovranno essere utilizzati i materiali prodotti dalla Migliorino. 

La partecipazione al concorso è gratuita e riservata agli under 40. 
Il concorso è rivolto a designer e architetti professionisti, italiani e stranieri, che sono impegnati nel design e nelle arti e a studenti delle varie scuole di design e università di architettura. 

Il concorso sarà effettuato in forma anonima. I concorrenti dovranno inviare la documentazione richiesta entro e non oltre il 15 Maggio 2016.

La graduatoria finale conterrà soltanto i primi tre classificati, tutti gli altri s’intendono classificati ex-aequo al quarto posto. L’ente banditore a seguito di conclusione dei lavori della giuria, procederà alla premiazione del vincitore e assegnerà i seguenti premi:
- Primo Classificato: realizzazione materiale del progetto vincitore all’interno della Suite Deluxe dell’Hotel L’Ottagono, primo partner del concorso. Inserimento dei complementi d’arredo inseriti nel progetto all’interno del catalogo della Migliorino con riconoscimento di royalties pari al 5% del prezzo di vendita.
- Secondo classificato: realizzazione materiale del progetto secondo classificato all’interno della Suite Superior dell’Hotel L’Ottagono. Inserimento dei complementi d’arredo inseriti nel progetto all’interno del catalogo della Migliorino con riconoscimento di royalties pari al 2,5% del prezzo di vendita.
- Terzo classificato: realizzazione materiale del progetto terzo classificato all’interno della Junior Suite dell’Hotel L’Ottagono.


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui