Carrello 0
NORMATIVA

Ecobonus 65%, i condomìni potranno cederlo alle imprese

di Paola Mammarella

Stabilità 2016: le ditte che effettuano i lavori faranno subito uno sconto al condominio cliente

Vedi Aggiornamento del 01/02/2017
11/12/2015 – Dal 2016 i lavori di riqualificazione energetica nei condomìni diventeranno più convenienti. Il bonus del 65% potrà essere ceduto all’impresa che realizza gli interventi, che potrà quindi fare uno sconto al condominio cliente.
 
La novità è contenuta in un emendamento al disegno di Legge di Stabilità per il 2016, approvato dalla Commissione Bilancio della Camera, mentre inizierà martedì 15 dicembre la discussione in Aula.
 

Ecobonus 65% e condomìni

La proposta di cedere la detrazione fiscale alle imprese è stata avanzata inizialmente dalla Commissione Ambiente della Camera e dal Consiglio nazionale degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori (CNAPPC), che hanno sottolineato come il sistema attuale delle detrazioni incentivi in realtà solo gli interventi singoli. L’idea è stata accolta da varie forze politiche, che hanno presentato un emendamento trasversale, approvato in Commissione Bilancio.
 
In base alla novità approvata, il condominio che effettua lavori di riqualificazione energetica sulle parti comuni può decidere di non usufruire direttamente dell’Ecobonus del 65%, ma di cederlo all’impresa che realizza gli interventi.
 
Se a beneficiare del bonus fosse il condominio, i vantaggi sarebbero minori perché l’importo della detrazione dovrebbe essere suddiviso tra tutti i condòmini, che si troverebbero poi ad aspettare dieci anni per ottenere il rimborso totale della loro quota.
 
Cedendo la detrazione fiscale all’impresa, questa può applicare subito uno sconto al condominio cliente. Il vantaggio per i condòmini, tra cui vanno suddivise le spese per i lavori, sarebbe quindi immediato.
 
Le modalità operative saranno definite con un provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate, da emanare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore della Legge di Stabilità.
 

Ecobonus 65% nel 2016

La Legge di Stabilità ha prorogato fino al 31 dicembre 2016 la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficientamento energetico degli edifici. Sono stati confermati anche i tetti massimi di risparmio ottenibile (100.000, 60.000 e 30.000 euro a seconda dell’intervento realizzato).
 
Potranno usufruire di questa detrazione anche gli istituti autonomi case popolari (IACP) che nel 2016 sosterranno spese per interventi sugli immobili di loro proprietà adibiti ad edilizia residenziale pubblica.

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati