Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale presenta Digital Forum, il primo Summit Online dedicato all'Industria delle Costruzioni
TECNOLOGIE Edilportale presenta Digital Forum, il primo Summit Online dedicato all'Industria delle Costruzioni
RISPARMIO ENERGETICO

Efficienza energetica nelle scuole, i Comuni: ‘riaprire il bando Kyoto’

di Rossella Calabrese

Piero Fassino, presidente ANCI: ‘troppo poco il tempo concesso agli enti locali per richiedere i fondi’

Vedi Aggiornamento del 21/04/2016
Commenti 5639
01/12/2015 - Riaprire il bando Kyoto destinato all’efficientamento degli edifici scolastici ed estenderlo ad edifici comunali con diversa destinazione, come gli impianti sportivi.
 
Lo chiede - in una lettera inviata al ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti - il presidente dell’ANCI, Piero Fassino, ricordando che il decreto dello scorso anno, che metteva a disposizione 350 milioni di euro, ha fatto registrare “solo 248 domande, per un totale di 610 interventi con un impegno di spesa pari a 110 milioni di euro”.
 

I motivi del flop

Vista la notevole “sensibilità al tema da parte degli enti locali e l’effettivo fabbisogno che si riscontra sui territori”, Fassino attribuisce il parziale utilizzo dei fondi alle “diverse criticità già segnalate dall’ANCI prima dell’emanazione del decreto”. Tra queste, “il poco tempo concesso agli enti locali per predisporre la diagnosi energetica e i vincoli imposti dal Patto di stabilità 2015”.
 
Ricordiamo che gli enti locali avevano 90 giorni di tempo per richiedere i finanziamenti a tasso agevolato; alla domanda doveva essere allegata la diagnosi energetica e la certificazione energetica dell’immobile.
 

Le richieste dell’ANCI

Posto che invece, per il 2016, la Legge di stabilità “prevede l’esclusione dal Patto delle spese per l’edilizia scolastica”, Fassino chiede a Galletti di “valutare la possibilità di reiterazione del bando e l’estensione del beneficio ad edifici comunali con diversa destinazione, prevedendo una durata di almeno 4 o 5 mesi che consenta l’istruttoria completa della domanda”. 
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa