Carrello 0
SICUREZZA

Assicurazioni contro gli infortuni sul lavoro, nel 2016 premi più bassi

di Paola Mammarella

Inail e Ministero del Lavoro hanno deciso uno sconto del 16,61% di cui beneficieranno i datori di lavoro

Vedi Aggiornamento del 04/01/2016
14/12/2015 – Nel 2016 le imprese pagheranno premi e contributi più bassi per assicurare i dipendenti contro gli infortuni sul lavoro.
 
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DM 30 settembre 2015 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che fissa al 16,61% la percentuale di riduzione.
 
Il decreto attua l’iniziativa per la riduzione dei premi e dei contributi per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali contenuta nella Legge di Stabilità per il 2014.
 
La norma ha messo a disposizione per questo obiettivo un miliardo di euro per il 2014, 1,1 miliardi nel 2015 e 1,2 miliardi a decorrere dal 2016.
 
Sulla base di queste risorse e in considerazione dell’andamento degli infortuni aziendali, l’Istituto nazionale per la prevenzione degli infortuni sul lavoro (Inail) ha determinato la percentuale di riduzione, poi convalidata dal Ministero del Lavoro.
 
Nel 2016 lo sconto sarà maggiore grazie alla maggiore disponibilità di risorse. Nel 2015 la percentuale di sconto è stata infatti del 15,38%.
 
Ricordiamo che il costo dell’assicurazione del lavoratore è a carico del datore di lavoro ed è determinato applicando alla retribuzione una tariffa che tiene conto della pericolosità della lavorazione.
 
La tariffa viene rideterminata periodicamente in base alle condizioni di mercato e all’andamento degli infortuni. Per il 2016 e per i prossimi anni si dovrà tenere conto anche dello sconto previsto dalla Legge di Stabilità per il 2014. 

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati