Carrello 0
Architettura e fashion: Alta moda con la stampa 3D
EVENTI

Architettura e fashion: Alta moda con la stampa 3D

di Valentina Ieva

All’High Museum of Art di Atlanta la mostra 'Transforming Fashion'

21/01/2016 - L'architettura sposa l'alta moda nella mostra 'Transforming Fashion', allestita all’High Museum of Art di Atlanta fino a maggio 2016. Per la prima volta un museo americano celebra la moda digitale, esponendo 45 abiti, dall'appeal futurista, disegnati dalla giovane stilista olandese Iris van Herpen tra il 2008 e il 2015.

Una tra i più sperimentali fashion designer del momento, la Herpen trae le sue ispirazioni da mondi diversi fra loro, dall’architettura alla scienza all’arte concettuale, utilizzando per le sue creazioni tecniche come il laser cut e la stampa 3D.

Protagonisti delle sue visionarie realizzazioni sono spesso i metalli, ma non solo. Utilizza anche tessuti innovativi che combinano acciaio e seta, magneti, polvere di ferro o resina. La Herpen non disdegna nemmeno gli oggetti di riuso più comuni come, per esempio, ombrelli rotti o calamite.

A metà strada fra artiginato e nuova tecnologia, questi abiti scultorei dalle linee sinuose, nascono spesso dalla collaborazione con altre figure professionali, tra cui ingegneri, scienziati, architetti.

Iris Van Herpen ha studiato moda all’Instituto ArtEZ di Arnhem, nei Paesi Bassi, ed è stata stagista da Alexander McQueen a Londra, prima di creare il suo brand personale nel 2007.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati