Carrello 0
AZIENDE

Hörmann: l'importanza del dettaglio

Commenti 2974

Nelle residenze Cieloblu a Trieste, la cura dei particolari è uno dei tratti distintivi dell'intervento: la personalizzazione dei prodotti installati è stata coordinata con l'immagine architettonica

Commenti 2974
11/03/2016 - Il cambiamento in atto nel mercato dell'edilizia residenziale stimola la nascita di nuove iniziative in campo immobiliare, sempre più orientate verso la proposta di soluzioni di elevata qualità complessiva. Al pari del comfort e del benessere offerti dagli appartamenti, l'immagine architettonica svolge un ruolo determinante nelle scelte dei futuri proprietari, spesso facilitate dall'opportunità del risparmio energetico.

Questa tendenza trova riscontro in un numero crescente di proposte edilizie distribuite sull'intero territorio nazionale. È il caso di Cieloblu, un insediamento recentemente completato in un'area collinare a ridosso del centro storico di Trieste, circondata da un ampio parco e caratterizzata da una rada urbanizzazione a prevalente vocazione residenziale. L'intervento si distingue per le linee sobrie e moderne e per la cura del dettaglio, che ha interessato tutti gli aspetti di finitura attraverso un attento lavoro di personalizzazione delle soluzioni. Cristina Crisman, collaboratrice di Archimedia, si è occupata del coordinamento operativo in fase di costruzione e commercializzazione dell'intervento in cui sono stati usati portoni Hörmann.

“Cieloblu è composto da due nuove palazzine residenziali realizzate in una zona residenziale di Trieste, ricercata ed esclusiva. La tipologia edilizia, rispondente ai migliori standard qualitativi e di risparmio energetico, è all'avanguardia sia nelle linee architettoniche, sia nella scelta dei materiali. Gli appartamenti, immersi nel verde e nella tranquillità, godono di una vista mozzafiato e dispongono di finiture estremamente curate. L'iniziativa immobiliare, che ha riscosso l'atteso successo, è stata promossa da Archimedia, società che si occupa di investimenti immobiliari costituita nel 2009 da due giovani imprenditori triestini, Stefano Nursi e Andrea Plani, già soci e attivi in altre realtà immobiliari della città.”

Cosa ha orientato la scelta verso i portoni Hörmann?
“In generale abbiamo prestato particolare attenzione alla coerenza complessiva dell'immagine architettonica, scegliendo quei prodotti che, nel rapporto fra prestazioni e prezzo, ci permettevano di coniugare estetica e praticità anche attraverso interventi di personalizzazione su disegno. In questo caso, l'agente Hörmann Italia di zona ci ha sottoposto alcune soluzioni di inserimento dei portoni, che sono poi servite per la customizzazione dei prodotti.

I portoni Hörmann sono stati installati in tutti i 6 box realizzati, utilizzando una finitura cromatica intonata con i colori delle facciate. Nel caso della palazzina più piccola, i due box dispongono di cartelle superiori in lamiera forata, identiche ai parapetti. Uno dei portoni è stato equipaggiato con un pannello inferiore sagomato ad hoc, per consentire la perfetta chiusura verso terra di un varco situato in leggera pendenza. Si tratta di particolari che sono stati molto apprezzati dai futuri proprietari.”
 
BOX    Dal progetto alla realizzazione
I portoni sezionali automatizzati Hörmann LPU40 installati nelle residenze Cieloblu a Trieste presentano dimensioni contenute – 3000 (larghezza) per 2000 e 2125 (altezza) mm, ma lo stesso modello può essere fornito con larghezza fino a 6000 mm, altezze modulari variabili da 1.875 mm fino a 3.000 mm e, a richiesta, con altezze intermedie.

La finitura silkgrain dei pannelli è esaltata dalla verniciatura a campione che uniforma l'immagine dei portoni a quella delle altre aperture presenti sull'involucro edilizio. Anche le cartelle superiori di compensazione riprendono le regolari griglie areate dei parapetti soprastanti, rafforzando l'effetto chiaroscurale che distingue il disegno delle facciate.

Un'ulteriore raffinatezza tecnica distingue il portone di sinistra: per compensare al meglio la lievissima pendenza della strada, il pannello inferiore è stato rivestito da una lamiera piegata e tinteggiata con il medesimo colore di finitura (Ral 7044) usato le parti metalliche a vista.
I pannelli possono essere realizzati a parete singola e doppia, in questo caso con strato termoisolante interno, in lamiera d'acciaio protetta con mano di fondo a base di poliestere. La dotazione di accessori è amplissima: finestre, oblò e infissi a cassettoni, feritoie di areazione nella guarnizione a pavimento o in rete stirata.

Lo studio grafico dell'inserimento architettonico dei portoni, la loro fornitura e tutte le lavorazioni speciali sono state gestite da Francesco Gori - Agenzia Gori di Trieste.
 
SCHEDA        Residenze Cieloblu
Committente                                    Archimedia Srl
Intervento                                        Cieloblu
Località                                            Trieste
Portoni sezionali                              LPU 40
Produttore                                        Hörmann
Agente                                             Francesco Gori

 

HOERMANN ITALIA su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Cosa è cambiato con il decreto SCIA 2? Rispondi al quiz! Partecipa