Network
Pubblica i tuoi prodotti
LIVE NOW
oggi alle ore 11:58
Da Scaffsystem e Knauf, Mechano steel frame: l’innovazione per il residenziale
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la quarta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la quarta giornata della fiera virtuale dell’edilizia
RISPARMIO ENERGETICO

Matera, accordo tra ENEA e Comune per l’efficienza energetica

di Alessandra Marra

Previsti interventi per l’efficientamento degli edifici pubblici e dell’illuminazione e per la mobilità sostenibile

Vedi Aggiornamento del 17/08/2017
Commenti 6030
16/03/2016 – Rendere Matera, Capitale Europea della Cultura per il 2019, una città energeticamente efficiente e sostenibile grazie a interventi nei settori della mobilità, delle tecnologie e della produzione di energia da fonti alternative.
 
Questo l’obiettivo del protocollo di intesa sottoscritto da ENEA, Consorzio TRAIN e Comune di Matera, che prevede azioni per la promozione di automezzi elettrici nel trasporto pubblico locale, l’efficientamento dell’illuminazione e degli edifici pubblici e la messa a punto di incentivi per la mobilità privata ecosostenibile.
 
Per raggiungere questi traguardi e rendere Matera capitale green della cultura, da prendere a modello dal punto di vista della sostenibilità, l’ENEA si è impegnata a mettere in campo competenze e soluzioni tecnologiche nei seguenti settori: fonti rinnovabili (fotovoltaico, bioenergie, solare termico e termodinamico), efficienza energetica, smart city, raffrescamento con energia solare (solar cooling), mobilità sostenibile e trasporto innovativo, accumulo di energia elettrica per applicazioni mobili e stazionarie e smart grid.
 
Gian Piero Celata, Direttore del Dipartimento Tecnologie Energetiche dell’ENEA  ha sottolineato: “La scelta come Capitale Europea della Cultura 2019 deve essere un’opportunità da cogliere per fare di Matera un caso di best practice per migliorare la qualità della vita dei cittadini e favorire stabilmente sviluppo economico e occupazione, rendendo sempre più efficienti i trasporti, i consumi di energia e i servizi sociali”.

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui