Carrello 0
Apre il 17 giugno 2016 la nuova Tate Modern
ARCHITETTURA

Apre il 17 giugno 2016 la nuova Tate Modern

di Valentina Ieva

Il pubblico potrà finalmente accedere al museo ampliato da Herzog & de Meuron

26/04/2016 - E' ufficiale. Il 17 giugno 2016, il direttore della Tate Nicholas Serota taglierà il nastro della versione ampliata del primo museo londinese dedicato all’arte contemporanea. Si tratta della nuova Tate Modern, o The Tanks, progettata dagli svizzeri Herzog & de Meuron

Con uno spazio espositivo ingrandito del 60% e un riallestimento della collezione, il museo ospiterà anche nuovi spazi didattici e sociali, compresa una terrazza con vista a 360° su Londra, un ristorante, un bar, negozi e una piazza sul lato sud-ovest del museo.

Il nuovo edificio di dieci piani dal volume piramidale sfaccettato in vetro e mattoni, eretto accanto all’ex centrale elettrica di Bankside, diventerà finalmente accessibile tra meno di due mesi.

La novità assoluta: i primi che potranno passeggiare tra le sale della nuova Tate Modern da 260 milioni di sterline non saranno VIP e addetti ai lavori, ma 5.000 bambini provenienti dalle scuole di tutta l’Inghilterra.

L’arte cambia. Così facciamo noi”. Con queste parole Serota annuncia la vocazione educativa dell’istituzione. 

Aggiunge Chris Dercon, direttore della Tate Modern: "L’arte è una delle forme più dinamiche e coinvolgenti del comportamento umano, e quando la gente entra oggi in un museo non cerca una fuga dalla propria vita, al contario vuole avvicinarsi ad essa. La nuova Tate Modern sarà molto più di un contenitore per l’arte, sarà una piattaforma per incontri umani".

La nuova Tate include i grandi serbatoi sotterranei della vecchia centrale e il nuovo volume chiamato Switch House che ingloba nuovi spazi espositivi, sale di formazione, laboratori, uffici, ristoranti, spazi commerciali, terrazze panoramiche, nonché un parcheggio e spazi pubblici all’esterno.
 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati