Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Concorso per 120 ingegneri e geologi al MIMS, pubblicato il bando
PROFESSIONE Concorso per 120 ingegneri e geologi al MIMS, pubblicato il bando
AZIENDE

Laterlite e la messa in sicurezza di serbatoi di combustibile dismessi

Dismissioni serbatoi in sicurezza? Semplice grazie all'argilla espansa Leca

Commenti 2891
01/04/2016 - È pratica molto comune nel settore dell’edilizia che materiali e soluzioni sviluppate in origine per una serie di specifiche applicazioni trovino poi utilizzo in contesti anche molto diversi da quelli di partenza. A maggior ragione quando, come nel caso dellargilla espansa Leca, le proprietà fisiche e tecnologiche sono tali da consentirne un impiego trasversale.

Uno degli esempi più originali nasce a Milano, dove per risolvere un rilevante problema ambientale come quello della dismissione delle migliaia di vecchi serbatoi di combustibile interrati si è fatto ricorso a una tecnica di intervento che, secondo le indicazioni dello stesso Regolamento d’Igiene del Comune di Milano, prevede espressamente il ricorso al riempimento degli stessi con argilla espansa.
 
Le indagini effettuate negli ultimi anni hanno infatti evidenziato la presenza di idrocarburi e solventi organici sui terreni e sulle acque di falda, tra le cui fonti rientrano i serbatoi interrati che per la loro età, spesso elevata, presentano situazioni di corrosione e di conseguenza perdite. La sostituzione con impianti di nuova realizzazione lascia tuttavia aperto il problema della loro gestione, che può prevederne la rimozione o, più frequentemente, la dismissione e messa in sicurezza tramite disconnessione dalle linee di alimentazione e il riempimento con argilla espansa. Una scelta non casuale date le comprovate proprietà di questo materiale, che Laterlite ha fornito in occasione di un intervento di riempimento serbatoi nei pressi di una cornice di grande prestigio come quella di Piazza della Scala a Milano, per la precisione in Largo Mattioli.
 
L’argilla espansa Leca infatti è un aggregato leggero che non contiene materiali organici né loro derivati, non marcisce, non si degrada nel tempo, resiste bene ad acidi, basi e solventi conservando inalterate le sue caratteristiche, è insensibile ai cicli gelo/disgelo e, non ultimo, è totalmente incombustibile in Euroclasse A1, aspetto particolarmente rilevante in questa tipologia di interventi. Proprietà eccezionali, riunite in un unico materiale, che rendono l’argilla espansa Leca la soluzione d’eccellenza per le esigenze dell’edilizia moderna. Anche le più inusuali.

Laterlite su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui