Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
TECNOLOGIE Pannelli innovativi per l’edilizia con prodotti di scarto, il progetto di Enea
EVENTI

Triennale XXI: Domus con Assolombarda per 'Arch And Art'

di Valentina Ieva

Un progetto inedito con 10 maestri dell’architettura e dell’arte contemporanea

15/04/2016 - Dieci maestri, 5 padiglioni architettonici custodi di 5 lavori d’arte: è il progetto inedito 'Arch And Art' in mostra fino al 12 settembre 2016 all’interno dei Giardini della Triennale di Milano

Si tratta della mostra di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, realizzato e curato da Domus e prodotto in collaborazione con La Triennale di Milano, in occasione della XXI Esposizione Internazionale.

Citando Joseph Beuys mi piace immaginare Arch and Art come una vera e propria azione in difesa dell’uomo, dove architetti e artisti hanno realizzato insieme uno spazio di libertà in cui le discipline si incontrano e si confrontano di nuovo” ha spiegato Nicola Di Battista, Direttore di Domus, ideatore e curatore del progetto.

Arch and Art nasce con l’obiettivo di ricongiungere appunto per unire due mondi che si sono allontanati sempre di più: architettura e arte. Domus ha pensato ad un’opera collaborativa, in cui il contenitore nasce con il contenuto: David Chipperfield e Michelangelo Pistoletto; Michele De Lucchi ed Enzo Cucchi; Hans Kollhoff e Mimmo Paladino; Eduardo Souto de Moura e Jannis Kounellis; Francesco Venezia ed Ettore Spalletti. Questi dieci maestri hanno progettato, a due a due, 5 padiglioni architettonici contenenti ciascuno un’opera d’arte. 

Tra questi il padiglione di Michele De Lucchi è un “camino” che accoglie quattro terrecotte di Enzo Cucchi: "Non è possibile continuare a riempire il pianeta di edifici eterni e non è possibile costruire solo edifici effimeri e riempire di detriti il fondo degli oceani - afferma l'architetto di Ferrara - È necessario concedere ad ogni epoca la libertà di espressione ed è necessario predisporre atteggiamenti responsabili sull'uso delle risorse. I camini d'aria hanno qualcosa di magico.
É facile pensare che l'aria calda sale ma è sempre una sorpresa sentire il venticello che si crea e che sale per l'induzione. È un effetto così semplice, piacevole e naturale che fa pensare che si possa veramente godere di tutte le meraviglie della natura senza imporre atti di forza presuntuosi e alla fine costosi e inefficienti. 


Tutti i visitatori della XXI Triennale potranno toccare con mano delle opere uniche nel loro genere e realizzate su misura, un
dono che gli architetti e gli artisti oggi fanno a Milano, alla stessa stregua della più classica delle iconografie storiche che raffigurava santi che portavano sul palmo della mano le città in dono ai cittadini.


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui