Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus barriere architettoniche 75%, ecco come ottenerlo
NORMATIVA Bonus barriere architettoniche 75%, ecco come ottenerlo
FOCUS

Finestre in PVC: caratteristiche e vantaggi

di Alessandra Marra

Tra i punti di forza: ottimo isolamento termoacustico, resistenza, durabilità, leggerezza e resistenza al fuoco

Vedi Aggiornamento del 06/07/2017
07/04/2016 – Per riqualificare vecchi edifici o per la costruzione di nuovi è fondamentale porre particolare attenzione alla scelta delle finestre.
 
Come si è visto nello scorso focus le finestre devono garantire standard elevati di efficienza energetica, sicurezza e durabilità. Nella maggioranza dei casi le prestazioni di un serramento dipendono dal materiale di cui è fatto.
 
In questo focus si parlerà delle caratteristiche e dei vantaggi delle finestre in PVC, nel prossimo degli infissi in alluminio.
 

PVC: che cos’è e quali sono i vantaggi 

Il Polivinile di Cloruro, conosciuto comunemente con la sigla PVC,  è un polimero termoplastico che riscaldato a una temperatura di circa 200° diventa viscoso e viene estruso in differenti profili che, una volta raffreddati, saranno tagliati e saldati tra loro per produrre elementi (come finestre e porte) dalle elevatissime prestazioni isolanti e dalla grande resa estetica.
 
Il Polivinile di Cloruro è un polimero formato dal 57% di cloro, proveniente dal sale da cucina, e per il restante 43% da carbonio ed idrogeno additivato con altre sostanze, come stabilizzanti e lubrificanti, per conferirgli specifiche caratteristiche fisico-meccaniche allo scopo di dare le idonee caratteristiche prestazionali necessarie ai suoi molteplici usi.
 
Il polivinilcloruro è una delle materie plastiche più utilizzate al mondo per la sua versatilità; infatti pur essendo rigido allo stato puro, può essere miscelato con plastificanti che lo rendono flessibile e modellabile.
 
Il PVC è utilizzato in migliaia di applicazioni, dall’edilizia all’imballaggio alimentare e farmaceutico, dai presidi medico-chirurgici ai materiali per la protezione civile. Il suo frequente utilizzo è dovuto al fatto che il PVC garantisce il rispetto degli standard attualmente in vigore per risparmio energetico e la compatibilità ambientale.
 
Il PVC ha numerosi vantaggi: assicura un’elevata prestazione a costi accessibili, è un materiale isolante, stabile, resistente e versatile, è resistente al fuoco, è durevole, è igienico ed è riciclabile.
 
Tra i suoi innumerevoli utilizzi, frequente è quello per la realizzazione di profili per serramenti.
 

Infissi in PVC: caratteristiche e vantaggi

Come si è evidenziato il PVC ha delle buone caratteristiche che rendono le finestre resistenti alle intemperie (piogge acide, inquinamento) e agli attacchi della salsedine. Inoltre gli infissi in PVC sono ben isolati, sia termicamente che acusticamente, grazie alla bassa conducibilità termica del materiale.
 
I serramenti in PVC risultano essere tra i più economici in commercio, assicurando un ottimo rapporto qualità-prezzo.
 
Una delle caratteristiche principali che contraddistingue i serramenti in PVC è l'impermeabilità; le finestre in PVC sono le meno sensibili alle infiltrazioni d’acqua e al contempo resistono bene alle sollecitazioni del vento. Questa loro caratteristica ne ha permesso la diffusione soprattutto nelle zone di mare.

I serramenti in PVC non hanno bisogno di grande manutenzione e non sono particolarmente difficili da pulire; generalmente bisogna pulirli con cadenza semestrale per evitare che i loro colori si sbiadiscano.
 
Gli infissi in PVC sono leggeri e maneggevoli, ciò li rende la soluzione migliore nei casi in cui sia necessario realizzare finestre o porte finestre di grandi dimensioni.
 
Inoltre tali finestre sono ignifughe in quanto il PVC è un materiale auto-estinguente, che non alimentare le fiamme in caso di incendio.
 

Finestre in PVC

Tra le finestre in PVC c’è Schüco Corona SI 82 di SCHÜCO PWS ITALIA, costruite con il sistema in PVC Schüco basato su una tecnologia a 6 camere. Il sistema con triplice guarnizione si caratterizza per le eccellenti proprietà termoisolanti e, contemporaneamente, per le sezioni in vista ridotte.
 

Un altro esempio di questa tipologia è offerto da PROLUX di OKNOPLAST GROUP, una finestra con elevati standard di isolamento termoacustico dal profilo ridotto delle ante, che permette di guadagnare 5 cm di superficie trasparente nella parte centrale e 2 nei restanti lati, aumentando la superficie vetrata e di conseguenza l’illuminazione degli ambienti.
 

Tra le finestre in PVC particolarmente attente all’estetica c’è ZENDOW di DECEUNINCK ITALIA, un sistema di profili multicamera da 70 mm a 5 camere.
 

Tra le finestre per tetti in PVC c’è Finestra per tetti piatti Tipo F di FAKRO, realizzata in profili multicamera in PVC e caratterizza per l’alta resistenza agli acidi ed il basso assorbimento di umidità.
 

FINESTRE IN PVC >> VEDI TUTTE

VEDI TUTTE LE AZIENDE:

Finestre con materiali combinati

I materiali utilizzati per la realizzazione delle finestre sono spesso combinati tra loro per ottenere risultati migliori, sia esteticamente che a livello di isolamento. Le soluzioni combinate sono molto belle esteticamente e risultano estremamente utili quando esigenze particolari obbligano a mantenere una tipologia di materiale o un colore all’esterno ma non vincolano all’interno.
 
Tra le soluzioni maggiormente utilizzate le finestre in Pvc/alluminio (rivestimento esterno dell’infisso con un guscio in alluminio che permette la realizzazione di colori non eseguibili con i profili in pvc), pvc/legno (legno interno e struttura e parte esterna in pvc), legno/pvc/alluminio (legno interno, struttura in pvc, alluminio esterno).
 

Finestre in alluminio-PVC

Un esempio di doppia finestra in PVC/alluminio è KV240 di INTERNORM che grazie alla speciale struttura doppia assicura un elevato isolamento acustico, fino a 44 dB, e un eccellente isolamento termico pari ad Uw = 1,1 W/m²K.


Un esempio di finestra scorrevole in pvc-legno-alluminio è LIGNATEC di FINSTRAL con profilo in PVC sul lato esterno, per offrire un elevato grado di resistenza alle intemperie richiedendo nel contempo poca manutenzione, profili in legno massiccio all’interno. I serramenti sono ordinabili anche con un rivestimento in alluminio sul lato esterno.
 

Un altro esempio è offerto dai Serramenti in alluminio e PVC di MAPIER GROUP, costituiti da un'anima interna di pvc e un rivestimento esterno in profili estrusi di alluminio, verniciabili in svariate colorazioni RAL. La combinazione di questi materiali consente di sfruttare a pieno i vantaggi di entrambi: basso costo e buone doti di isolamento termico e acustico del PVC, unito alla resistenza eccellente dell'alluminio alle intemperie.


In questa tipologia d'infissi rientra anche ENERGETO di DIQUIGIOVANNI, che prevede la totale eliminazione dei rinforzi in acciaio inseriti su anta e telaio e l’inserimento di un materiale creato dalla BASF in collaborazione con Aluplast denominato ULTRADUR, dalle prestazioni meccaniche eccezionali.
 

FINESTRE IN ALLUMINIO-PVC >> VEDI TUTTE

VEDI TUTTE LE AZIENDE:

FINSTRAL
INTERNORM Italia
OKNOPLAST GROUP
Diquigiovanni
MAPIER GROUP


Finestre in legno e PVC
Tra le finestre in legno e PVC c’è ESTROSA di SCHULZ ITALIA, che mescola i pregi di ciascun materiale in un infisso a tre guarnizioni e vetri isolanti basso emissivi 4-18-4 con Gas Argon e canalino a prestazioni migliorate.
 

FINESTRE IN LEGNO E PVC >> VEDI TUTTE

 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
maurizio

Io 3 anni fa ho installato infissi in pvc della Finstral. Abbastanza soddisfatto fino ad alcuni giorni fa' quando nel vetro della porta finestra del soggiorno si è formata improvvisamente una crepa di 80-90 cm (ero presente al momento della rottura, sentito il rumore subito non mi ero neanche accorto che era il vetro che si era crepato). Sono molto perplesso, prima volta che mi capita, ho avuto infissi con vetri da pochi euro ed hanno resistito decine di anni, questi che dovrebbero essere su standard qualitativi importanti si rompono da soli...! Deludente il rivenditore e la stessa Finstral nella risposta alla mia comunicazione con cui li informavo dell'accaduto: due righe di risposta per dire che siamo fuori garanzia e devo cambiarlo a mie spese. Forse sono abituati a queste situazioni...? E io che avevo deciso di investire su un marchio di spessore per essere tranquillo per un bel po' di tempo...


Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione