Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, confermati i tempi più lunghi per condomìni, edifici plurifamiliari e case popolari
LAVORI PUBBLICI

In Emilia Romagna 40 milioni per la riqualificazione delle stazioni ferroviarie

di Paola Mammarella

L’iniziativa ‘500 stazioni’ ha stanziato 30 milioni dal 2016 al 2018 cui si aggiungono 10 milioni di fondi regionali

Vedi Aggiornamento del 12/12/2016
Commenti 5235
06/04/2016 – In Emilia Romagna uno stanziamento complessivo di 40 milioni di euro finanzierà la riqualificazione delle stazioni ferroviarie esistenti.
 
La Regione rientra nel programma “500 Stazioni” promosso da Rete ferroviaria italiana (RFI), che ha messo a disposizione 30 milioni per il triennio 2016 – 2018.
 
Le risorse finanzieranno prevalentemente interventi per il miglioramento dell’accessibilità delle stazioni. Saranno innalzati i marciapiedi da 25 a 55 cm per rispettare gli standard europei e facilitare l’accesso ai treni.  Saranno poi installati ascensori e impianti di illuminazione a led, ma anche ristrutturati sottopassaggi e pensiline e si acquisteranno nuovi arredi.
 
Al momento i cantieri sono stati già aperti in cinque stazioni, mentre l’Assessore alle Infrastrutture e Trasporti, Raffaele Donini, ha annunciato che nel 2017 e nel 2018 si interverrà su altre undici.
 
L’Assessore Donini, intervenuto durante la presentazione del progetto, ha anche ricordato che alle risorse del programma “500 stazioni” si aggiungono altri 10 milioni di fondi regionali che l’Emilia Romagna ha destinato alla riqualificazione di centoventi stazioni e fermate della linea ferroviaria regionale.


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui