Carrello 0
A Stoccarda il nuovo padiglione di ricerca biomimetica
ARCHITETTURA

A Stoccarda il nuovo padiglione di ricerca biomimetica

di Valentina Ieva

Il progetto ideato da un team multidisciplinare si ispira alla forma dei ricci di mare

18/05/2016 - L’Institute for Computational Design (ICD) e l’Institute of Building Structures and Structural Design (ITKE) dell’Università di Stoccarda hanno realizzato un padiglione di ricerca biometica, ispirandosi alle forma dei ricci di mare e dei dollari della sabbia.

Il progetto è stato ideato e realizzato da studenti e ricercatori provenienti da un team multidisciplinare di architetti, ingegneri, biologi e paleontologi, sotto la guida dello studio Achim Menges, per dimostrare come le tecniche robotiche di fabbricazione tessile possano essere applicate a strutture modulari in legno, ottenendo involucri leggeri ma resistenti.

Il padiglione è composto da 151 segmenti prefabbricati e cuciti roboticamente, ciascuno formato da tre strisce di compensato di faggio laminate singolarmente. La dimensione compresa tra 0,5 e 1,5 m di diametro, è stata pensata per soddisfare i requisiti strutturali e geometrici richiesti. 

L’intera struttura pesa 780 Kg, copre una superficie di 85 mq e si estende per 9,3 metri. "Il padiglione è il primo del suo genere a impiegare da cucire industriali di elementi in legno su una scala architettonica”, ha dichiarato il team di progetto.
 

 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui