Carrello 0
AZIENDE

BIM e Tekla Structures di Harpaceas: 3 goal a euro 2016

21/07/2016 - Lo Stade des Lumières a Lione, il Matmut Atlantic di Bordeaux e lo Stade Vélodrome di Marsiglia sono i tre stadi, in Francia, che hanno ospitato alcune delle partite del Campionato Europeo di Calcio 2016. Per la loro progettazione e costruzione è stato utilizzato il metodo BIM (Building Information Modeling) e Tekla Structures di Trimble, software BIM leader al mondo per la progettazione strutturale.
 
Stade des Lumières a Lione
Lo Stade des Lumières si trova nel comune di Décines-Charpieu, a Est dell’agglomerazione lionese, a 12 Km dal centro di Lione. Stadio di nuovissima costituzione, con una capacità di circa 60000 posti a sedere, ha ospitato sei partite di Euro 2016, tra cui una delle semifinali, lo scorso 6 luglio.  Un hub sportivo per gli affari e per il divertimento, Stade des Lumières, è un exploit di dinamismo. La struttura in acciaio, una delle caratteristiche particolarmente interessanti di questo stadio, è stata modellata con Tekla Structures dallo studio Jaillet Rouby di Orleans (FR). La struttura in acciaio, che sostiene la copertura, comprende tre parti: l’anello esterno, l’anello interno opaco e l’anello interno traslucido.  Nel 2014 il progetto è stato inserito anche nel contest Tekla BIM Awards.
 
Matmut Atlantique a Bordeaux
La leggerezza dell’architettura e il carattere fortemente geometrico di questo stadio sono gli elementi che caratterizzano questa struttura. Inaugurato nel maggio 2015 il Matmut Atlantique è stato costruito e gestito dai gruppi Vinci e Fayat di Bordeaux (FR). Lo stadio è stato progettato per la massima comodità degli spettatori. Matmut Atlantique è uno degli stadi che ha accolto cinque partite del Campionato Europeo 2016, può ospitare più di 42000 persone e questo lo rende il più grande stadio nel sud-ovest della Francia. L’utilizzo di Tekla Structures ha permesso la preventiva visualizzazione della complessa costruzione dello stadio, caratterizzata da un sistema a portale per ottenere la massima stabilità strutturale e per inserire al meglio la struttura nel contesto architettonico circostante.
 
Stade Vélodrome di Marsiglia
Inaugurato il 16 ottobre del 2014, dopo essere stato completamente ristrutturato, lo Stade Vélodrome ha esteso a circa 70000 posti a sedere la sua capienza ed ha ospitato sei incontri di Euro 2016 tra cui la semifinale del 7 luglio scorso. Uno degli stadi più belli e funzionali d’Europa è stato creato dal gruppo spagnolo Horta Coslada Construcciones Metálicas. Grazie alla radicale ristrutturazione lo Stade Vélodrome ha assunto una nuova immagine grazie ad alcuni elementi architettonici quali la copertura bianca di forma ondulata con un diametro di 250 metri, del peso di 6000 tonnellate, con un’altezza massima di 65 metri. Tekla Structures ha consentito di affrontare la comlessità della progettazione e con il BIM la costruzione non ha subito ritardi e errori. 
 
Trimble Buildings: Tekla Structures è una delle soluzioni software all'interno del portfolio di Trimble Buildings, una parte del settore Engineering and Construction di Trimble, focalizzata su soluzioni Design-Build-Operate (DBO) che ottimizzano il completo ciclo di vita degli edifici. Trimble trasforma e accresce la produttività dei propri clienti, riducendo gli sprechi e ottimizzando tempo e budget, con potenti soluzioni che semplificano la comunicazione e la collaborazione. Utilizzate in oltre 150 paesi in tutto il mondo, le soluzioni Trimble Buildings stanno trasformando il modo di progettare, realizzano e gestiscono edifici e infrastrutture.

Harpaceas nasce nel 1990 a Milano per proporsi al settore delle costruzioni come partner tecnologico di eccellenza per tutto il ciclo di vita di un'opera: dalla ideazione, progettazione, costruzione alla gestione e manutenzione. L’azienda si colloca da sempre nell’intersezione tra industria delle costruzioni e ICT.  Il parco clienti è superiore alle 6.000 unità e al suo interno sono presenti le più importanti realtà appartenenti alla filiera delle costruzioni. L’organico, composto da 35 persone tra dipendenti e collaboratori, è costituito in larga parte da professionisti provenienti dal settore architettonico e ingegneristico. La missione dell’azienda è quella di favorire la diffusione anche in Italia della metodologia BIM (Building Information Modeling) grazie alla proposta di soluzioni informatiche altamente qualificate a tutti gli operatori del mondo delle costruzioni: progettisti, società di ingegneria e di architettura, uffici tecnici della pubblica amministrazione locale e centrale, imprese di costruzioni, centri di trasformazione acciaio e prefabbricatori in cemento armato, general contractor, ecc. Per raggiungere questo obiettivo Harpaceas utilizza al massimo le proprie conoscenze e competenze sul tema della metodologia BIM proponendosi come partner in grado di supportare il cliente nell’evoluzione dalla progettazione tradizionale a quella innovativa basata su applicazioni e procedure BIM.

HARPACEAS su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa