Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
LAVORI PUBBLICI Sblocca Cantieri, ecco il secondo elenco di 44 opere prioritarie da 13 miliardi
AZIENDE

L’inverter con accumulo integrato REACT di ABB alimenta e gestisce la smart home

L’inverter con accumulo integrato REACT consente di realizzare la casa connessa grazie a sistemi di gestione e accumulo dell’energia in ambito domestico

Commenti 2166

13/07/2016 - La moderna smart home è ricca di dispositivi intelligenti che interagiscono fra loro attraverso l’Internet of Things per facilitare la vita dei consumatori. L’inverter con accumulo integrato REACT di ABB consente di realizzare il concetto di casa connessa grazie a sistemi avanzati di gestione e stoccaggio dell’energia.

REACT è un inverter monofase da 3,6 kW e 4,6 kW, estremamente sofisticato e ricco di funzionalità, dotato di batteria modulare agli ioni di litio espandibile da 2 a 6 kWh. Ha due ingressi MPPT (Maximum Power Point Tracker) per estrarre la massima potenza disponibile, 4 uscite con gestore del carico integrato per alimentare diverse utenze domestiche e un’uscita ausiliaria per l’alimentazione di riserva in caso di blackout. L'inverter è realizzato nello stabilimento di Terranuova Bracciolini (AR).

REACT realizza la smart home principalmente in due modi. Sul fronte dell’integrazione, REACT interagisce direttamente con il sistema di home automation [email protected] di ABB per alimentare e gestire in piena autonomia illuminazione, riscaldamento, condizionamento, impianti di sicurezza e altri dispositivi domestici attraverso un pannello a parete, un tablet/smartphone o un browser web. Tutti i dispositivi intelligenti connessi possono essere impostati secondo “scenari” preconfigurati che consentono di cambiare immediatamente l’aspetto e l’atmosfera di qualsiasi stanza.

Per le applicazioni più semplici, le uscite di gestione del carico di REACT possono essere programmate per alimentare 4 diverse apparecchiature mediante un algoritmo che attiva il funzionamento in fasce orarie specifiche o in presenza di energia solare in eccedenza. Queste strategie efficienti di gestione energetica consentono un risparmio aggiuntivo del 25% rispetto a un normale inverter FV. In caso di blackout, l’uscita ausiliaria garantisce la massima tranquillità al consumatore, rendendo disponibili fino a 3kW di potenza generati dai pannelli FV o da un accumulo di energia.

Queste funzionalità tipiche della smart home vengono abilitate grazie al data logger Wi-Fi integrato in REACT, che contiene un web server. Accedendo tramite l’app MyReact installata su qualsiasi smartphone o browser web, i consumatori possono controllare e monitorare REACT e i suoi gestori di carico. Per gli installatori di impianti solari, il dispositivo è estremamente facile da installare grazie al formato compatto e alla semplice attivazione wireless.

La batteria Li-Ion modulare da 2 a 6 kWh consente di immagazzinare l’energia solare in eccesso e utilizzarla in un secondo momento, tagliando il costo della bolletta grazie alla minore dipendenza dalla rete negli orari di massimo fabbisogno energetico, quando le tariffe sono solitamente più alte. In questo modo i consumatori possono aumentare l’autosufficienza e l’autoconsumo, alimentando le loro abitazioni in modo economico e sostenibile.


ABB su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui