Carrello 0
Abiboo Architecture firma H House a Madrid
CASE & INTERNI

Abiboo Architecture firma H House a Madrid

di Valentina Ieva

Gli spazi progettati in funzione di pure esperienze sensoriali

12/07/2016 - Progettata per un noto sportivo internazionale, H House, a Madrid, è il risultato di una ricerca formale in linea con le richieste del committente, ma orientata alla sensorialità degli spazi. Nel progetto di Abiboo Architecture  la casa si comporta alla stregua di una spugna,  con tanti micro-spazi interconnessi, senza una gerarchia definita.

Particolare attenzione è stata rivolta alla questione ambientale, non solo nella scelta di materiali eco-compatibili, ma anche nell'impiego di strategie passive di irraggiamento e ventilazione. Per questa ragione il progetto ottiene il massimo rendimento da cortili e corpi idrici, sfruttando la ventilazione naturale e soluzioni per la raccolta dell’acqua, limitando i consumi di CO2.

Al piano terra i cortili sono concepiti come prolungamento degli spazi interni. Il primo piano ospita uffici, camere ed un’area per il tempo libero. Il piano interrato include gli spazi destinati al wellness e al divertimento, dalle sale di meditazione alla palestra e alla spa, fino alla sala da ballo.

La frammentarietà spaziale interna si riflette nelle scelte materiche delle facciate. Le aree secondarie hanno una facciata di calcestruzzo a vista, mentre per la zona giorno al centro della pianta sono stati impiegati lo stucco ed il vetro. Facciata metallica ventilata è la soluzione adottata per il volume che contiene la zona notte.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui