Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Covid-19 e superbonus 110% hanno rallentato l’edilizia nel 2020
MERCATI Covid-19 e superbonus 110% hanno rallentato l’edilizia nel 2020
NORMATIVA

Fatturazione elettronica, online l’applicazione dell’Agenzia delle Entrate

di Paola Mammarella

Il servizio gratuito consente di generare, trasmettere e conservare documenti fiscali delle operazioni con Amministrazioni e privati

Vedi Aggiornamento del 31/08/2018
Commenti 8729
05/07/2016 – L’Agenzia delle Entrate ha attivato la prima versione del servizio web gratuito che consente di generare, trasmettere e conservare le fatture elettroniche.
 
Il sistema può essere utilizzato sia per le fatture indirizzate ai provati sia per quelle da inviare alle Pubbliche Amministrazioni.
 

Fatturazione elettronica, come si usa il servizio

Per accedere al sistema bisogna accedere al sito dell’Agenzia delle Entrate, cliccare sul logo della fatturazione elettronica e autenticarsi con le proprie credenziali (le stesse che si utilizzano per i servizi Fisconline, Entratel, Sistema pubblico di identità digitale, Carta nazionale dei servizi).
 

Cosa è la fatturazione elettronica

L’attivazione del servizio rientra nell’ambito della digitalizzazione dei processi amministrativi, pensato per rendere la gestione delle fatture più rapida ed efficiente, con una riduzione degli errori, ma anche per consentire il risparmio di carta e delle spese per la spedizione e l’archiviazione cartacea.
 
Il sistema, fa sapere l’Agenzia delle Entrate, sarà potenziato. Dal 1° gennaio 2017 sarà avviato il servizio per la memorizzazione e la trasmissione elettronica dei corrispettivi giornalieri relativi alle cessioni di beni e alla fornitura di servizi; nei prossimi mesi, inoltre, sarà rilasciata anche l’app per smartphone e tablet.
 
Ricordiamo che dal 31 marzo 2015 la fatturazione elettronica è a regime per tutte le Pubbliche Amministrazioni. Il D.lgs. 127/2015 ha inoltre previsto degli incentivi per i privati che scelgono la fatturazione elettronica.
 
Per agevolare questa scelta, l’Agenzia delle Entrate nei giorni scorsi ha pubblicato le bozze dei documenti tecnici per l’utilizzo del Sistema di Interscambio (SdI). Si tratta della piattaforma già in uso per la fatturazione elettronica verso le Pubbliche amministrazioni, che può essere utilizzata anche nei rapporti commerciali tra privati.
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui