Carrello 0
Un'idea di sauna oltre i confini della staticità
ARCHITETTURA

Un'idea di sauna oltre i confini della staticità

di Ferdinando Napoli

Il progetto per il wellness di goCstudio sul lago di Seattle

23/08/2016 - Gli architetti statunitensi di goCstudio hanno realizzato a Seattle un'idea della sauna che va oltre i confini della staticità dello spazio, come nuova esperienza di wellness ma anche di dialogo con il paesaggio

Wa_sauna galleggia sulle acque guardando verso la baia: il progetto è stato realizzato con il crowdfunding che ha coinvolto direttamente la comunità dei villaggi vicini, che hanno messo a disposizione materiali e tecniche per la costruzione dell’opera.


Oltre alla partecipazione della comunità, sono due gli elementi naturali parte del processo: fuoco e acqua. Al caldo secco dello spazio interno si oppone il freddo delle acque del lago.

L'ingombro della sauna è realizzato in pannelli di legno pressato nero-ebano, mentre gli interni sono interamente rivestiti di abete con alcuni tagli di luce aperti al mondo esterno.

Lo spazio totale ha una superficie di 23 mq e può ospitare fino a 6 persone. Dotata di un motore elettrico e riscaldata da una stufa a legna, la struttura permette di navigare sulle acque comprese tra il Lake Washington e il Lake Union, che formano la baia della città di Seattle, per esplorare il paesaggio del Pacific Northwest degli Stati Uniti. 

Da una scala a pioli si accede sulla copertura da cui ci si può tuffare nelle acque dal lago da un piccolo molo sospeso. Un'esperienza di lusso e contatto con la natura per soli intenditori.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa