Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Scuole, in arrivo 855 milioni per la manutenzione straordinaria degli istituti superiori
LAVORI PUBBLICI Scuole, in arrivo 855 milioni per la manutenzione straordinaria degli istituti superiori
AZIENDE

ABB, nuova generazione di interruttori magnetotermici

Commenti 2978
29/08/2016 - L’innovazione ABB continua e raggiunge ulteriori livelli di affidabilità, efficienza e sicurezza per proteggere gli impianti elettrici dalle condizioni di sovraccarico e corto circuito, offrendo nuovi benefici per installatori e utenti, in numerose applicazioni residenziali, terziarie e industriali.

A completamento di gamma, ABB propone i nuovi interruttori magnetotermici S200 da 80A e 100A in dimensioni estremamente compatte, un solo modulo (17,5mm) per polo, a oggi gli unici sul mercato, per agevolare la realizzazione di quadri per HVAC, GENSET, distribuzione terminale e gestione di pompe.

Gli interruttori magnetotermici SU 200 M progettati sia per impiego in corrente alternata che in corrente continua rappresentano la soluzione ideale per la protezione delle linee con tensioni fino a 480Y/277Vc.a. e 96Vc.c.; trovano il loro utilizzo in macchine e quadri di automazione destinati al mercato mondiale, perché realizzati in conformità agli standard mondiali UL489, CSA 22.2 n.5 e IEC 60947-2.
La nuova generazione di interruttori magnetotermici, di cui fanno parte gli S200 da 80-100A e gli SU 200 M, offre diversi vantaggi, perché nulla è lasciato al caso.

Per facilitare l’installazione sono stati realizzati morsetti cilindrici bidirezionali (brevetto ABB), con due sedi distinte per cavi e barrette di collegamento che permettono una maggiore versatilità nel cablaggio e garantiscono una migliore connessione, sia per conduttori di tipo rigido che flessibile con o senza puntali.

La rapida identificazione del reale stato dell’interruttore, grazie alle segnalazioni chiare e univoche dello stato operativo dell’interruttore (aperto/chiuso) tramite indicatori meccanici solidali con i contatti mobili e indipendenti dalla leva di manovra (verde=aperto, rosso=chiuso), consente la massima sicurezza negli interventi di manutenzione. Attività agevolata anche dalla massima visibilità e marcatura indelebile, per facilitare l’identificazione dei dati di targa e le approvazioni ottenute degli interruttori. L’uso di materiali termoplastici privi di alogeni e facili da riciclare contribuisce alla riduzione dell’inquinamento ambientale, completando le caratteristiche evolute di questi prodotti.
La completa compatibilità con l’ampia serie di accessori, unificati e standardizzati, per tutta la gamma System pro M compact, offre innumerevoli vantaggi: dalla semplificazione della progettazione e installazione all’ottimizzazione del magazzino; oltre a rendere la serie S200 la più completa e collaudata sul mercato a garanzia degli investimenti nel tempo.

ABB su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Edilizia, Superbonus 110%, Semplificazioni. Quali sono le misure più urgenti? Leggi i risultati