Carrello 0
AZIENDE

Viega per l’igiene dell’acqua sanitaria del nuovo centro Mandali, dedicato al benessere spirituale e fisico

26/08/2016 - Si chiamano semplicemente con i loro nomi – Càli, Wouter, Wildrik e Velusia – i quattro fondatori di Mandali. Immerso nel verde delle colline del Verbano, con una vista mozzafiato sul Lago d’Orta, il centro Mandali è raccolto attorno al tempio della Madonna. A partire dalla meditazione, l’ospite ha la possibilità di trovare un nuovo equilibrio interno e uno stato di salute naturale. Alloggi, sale polifunzionali e conviviali oltre che tempio e parco: tutte le strutture a disposizione degli ospiti vantano standard elevati in termini di comfort e qualità. Questo livello qualitativo si estende anche agli aspetti tecnici della struttura, compreso l’impianto di acqua sanitaria, per la realizzazione del quale è stato scelto Viega Raxofix di Viega, sistema di installazione con tubi multistrato PE-Xc e raccordi a pressare di bronzo.
 
Viega Raxofix offre un’ampia gamma di raccordi, tutti con geometria costruttiva ottimizzata per favorire il flusso dell’acqua. Ciò rende possibile un dimensionamento ridotto dell’impianto, limitando il volume di acqua contenuto e, di conseguenza, il rischio di stagnazione della stessa. Il risultato: la massima riduzione del rischio di proliferazione di batteri come, ad esempio, la Legionella.
 
Un secondo aspetto che contribuisce alla tutela della qualità dell’acqua sanitaria è lo schema di impianto. Per l’impianto di acqua calda il progettista, l’Ing. Fabio Morea, ha concepito un impianto di ricircolo a supporto dell’acqua calda sanitaria, come prescritto dalla UNI 9182:2014. In questo modo è garantita la fornitura di acqua calda nei tempi previsti da norma, riducendo al contempo gli sprechi d’acqua in attesa dell’erogazione della temperatura desiderata. Inoltre il ricircolo è stato previsto nell’ottica di mantenere non solo l’acqua in circolazione continua, ma anche e soprattutto con l’intento di mantenere il livello di temperatura oltre i 50°C che rappresentano la soglia minima per la prevenzione della di proliferazione batterica.
 
Per l’impianto di acqua sanitaria fredda è stato pensato uno schema di allacciamento delle utenze ad anello. Il complesso Mandali è molto esteso e la frequenza di utilizzo può variare molto nell’arco dell’anno e da ambiente in ambiente. E’ quindi utile che ogni punto di erogazione di acqua si alimenti da entrambi i lati affluenti dell’impianto, facendo sì che l’erogazione da una qualsiasi utenza (rubinetto, WC, bidet…) permetta la circolazione e il conseguente ricambio d’acqua in tutti i punti di erogazioni collegati all’anello. Per agevolare la realizzazione di questo tipo di impianto, (che in questo caso è anche molto esteso) senza causare perdite di carico significative, Viega Raxofix offre un raccordo speciale: il gomito doppio a 90° con flangia.
 
Altri vantaggi del sistema Viega Raxofix: grazie alla pressatura, il montaggio è rapido, facile e pulito. Tutti i raccordi sono privi delle classiche sottilissime guarnizioni tipiche di numerosi raccordi per tubi multistrato, oggetto di facili danneggiamenti in cantieri e causa, per ricavarne la sede, di estreme riduzioni delle sezioni di passaggio dei raccordi stessi. Per questo motivo, il tubo Viega Raxofix non necessita di svasatura o calibratura dopo il taglio. Inoltre, il dispositivo di sicurezza SC-Contur presente in ogni raccordo consente di rilevare con certezza la presenza di un qualsiasi raccordo erroneamente non pressato, permettendo all’installatore di ovviare a qualsiasi problema prima della messa a regime.
 
“Va detto che, oltre ai sistemi Viega molto efficaci e qualitativi, anche il supporto tecnico è ottimo. Che si tratti dei manuali applicativi, che consiglio vivamente di consultare, o della progettazione e assistenza da parte dei tecnici di Viega Italia, si trova risposta chiara e rapida a ogni domanda” evidenzia Yuri Pazzini, titolare di Fratelli Pazzini, ditta installatrice del progetto Mandali. Insieme al suo team, Yuri Pazzini ha installato oltre 4570 metri di tubi Raxofix e ben 1620 raccordi nei diametri compresi fra 16 e 63 mm. L’impianto di acqua sanitaria calda è stato allacciato ad una caldaia alimentata a biomassa in combinazione con pannelli fotovoltaici. In questo modo, anche alla sostenibilità ambientale è stato assegnato l’adeguata attenzione.

Viega Italia su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati