Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Scuole Innovative, la presentazione delle proposte progettuali slitta al 5 ottobre 2016

di Paola Mammarella
Commenti 5716

Gli edifici scolastici del futuro saranno 51 e non più 52. Eliminata Bari. Pubblicate le Faq del Miur per ogni area di intervento

Vedi Aggiornamento del 22/02/2017
Commenti 5716
25/08/2016 – Il concorso di idee “Scuole Innovative” perde un pezzo. Gli edifici da progettare, e successivamente da realizzare con i 350 milioni disponibili, passano da 52 a 51.
 
Ad essere eliminata dalla lista, in seguito ad un’ordinanza cautelare del Tar Lazio, è stata l’area proposta dal Comune di Bari In questo ambito, ha fatto sapere il Miur, non potranno essere presentate proposte progettuali.
 

Scuole Innovative, proroga dei termini per presentare le idee progettuali

Le attività di accertamento hanno fatto slittare le scadenze del concorso. I progetti dovranno essere presentati entro il 5 ottobre 2016, mentre inizialmente la deadline era stata fissata al 30 agosto 2016.
 
Cambiano, di conseguenza, anche le altre date previste dal bando che diventano:
 
- 26 agosto 2016 ore 13.00 il termine ultimo per la ricezione delle richieste di chiarimento;
- 9 settembre 2016 ore 13.00 il termine per la pubblicazione delle risposte alle richieste di chiarimento;
- 12 ottobre 2016 ore 10.30 la prima seduta pubblica della Commissione giudicatrice.
 

Scuole innovative, pubblicate le Faq

I documenti di gara, scaricabili dalla piattaforma “Concorrimi” in corrispondenza della mappa con i siti su cui sorgeranno le scuole, si sono arricchiti con le Faq con cui il Miur sta rispondendo ai dubbi dei progettisti.
 
Cliccando sul sito di proprio interesse, per cui si intende presentare la proposta progettuale, si potranno scaricare le domande inviate dai tecnici e le risposte del Ministero dell’Istruzione inerenti al caso territoriale specifico.
 
Nella sezione della piattaforma dedicata al bando è possibile inoltre scaricare le altre Faq di carattere generale su tutta la procedura.
 
A ognuna delle 51 aree, lo ricordiamo, sarà riconosciuto un primo premio da 25mila euro, un secondo premio da 10mila euro e un terzo premio da 5mila euro.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Cosa è cambiato con il decreto SCIA 2? Rispondi al quiz! Partecipa