Carrello 0
RISTRUTTURAZIONE

In arrivo 120 milioni di euro per i ‘Cantieri della cultura’

di Rossella Calabrese
Commenti 8495

Firmato il decreto per 75 interventi sui beni culturali. Oltre 51 milioni in Emilia Romagna

Vedi Aggiornamento del 15/01/2018
Commenti 8495
05/08/2016 - I Ministri dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, e delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, hanno firmato il decreto che stanzia 120 milioni di euro per la realizzazione di 75 interventi su beni culturali.
 
Il decreto attua quanto previsto dall'articolo 1 comma 338 della Legge di Stabilità 2016, che destina quota parte delle risorse destinate agli interventi infrastrutturali alla conservazione, manutenzione, restauro e valorizzazione dei beni culturali. 

Dei 120 milioni di euro stanziati, oltre 51 vanno all’Emilia Romagna per interventi ricadenti soprattutto nel cratere del sisma del 2012, tra cui: Cattedrale di San Giorgio Martire a Ferrara (7,7 milioni), San Bartolomeo di Villafranca a Medolla (7,1 milioni), San Giovanni di Disvetro a Cavezzo (6,4 milioni), San Biagio in Padule di San Felice sul Panaro (4,4 milioni), San Martino di Tours di Buonacompra a Cento (4 milioni), Castello di Canossa (3 milioni), Chiesa di San Francesco a Mirandola (3 milioni), Chiesa di Motta Santa Maria ad Nives a Cavezzo (2,4 milioni), Chiesa di San Francesco a Ferrara (2,3 milioni), Teatro Comunale (2 milioni); Palazzo comunale (1 milione) e Villa dei Ronchi (2 milioni), a Crevalcore. 

Nelle altre Regioni: Teatro Romano di Teramo (1,5 milioni), Chiesa di San Giovanni a Carbonara, Napoli (1,8 milioni), Chiesa di Santa Caterina a Formiello, Napoli (1,4 milioni), Galleria Borghese a Roma (3,5 milioni), Palazzo Belimbau a Genova (1,4 milioni), Teatro Comunale di Bergamo (2 milioni), ex Cavallerizze asburgiche a Milano (1,5 milioni), Parco Culturale di Ancona (2,3 milioni) e Santuario di Loreto (3 milioni), Castello di Bruzolo (2 milioni), MarTA di Taranto (1,2 milioni), aree archeologiche in Sardegna (3,5 milioni), Cattedrale Santa Vergine Maria Assunta a Palermo (2 milioni), Museo del Bargello a Firenze (2 milioni), Duomo di Pienza (2 milioni), Sacro Convento di Assisi (4,5 milioni), Museo Salce di Treviso (1,9 milioni), Archivio di Stato di Venezia (1,9 milioni), Fondazioni Cini a Venezia (3,2 milioni) ecc.
 
Vedi tutti gli interventi nella Tabella allegata al Decreto

“I cantieri della cultura - dichiara il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini - sono un’ulteriore dimostrazione di come e quanto il governo stia investendo per il recupero e la valorizzazione del patrimonio culturale, uno degli assi fondamentali per il rilancio della crescita economica e sociale del Paese”.
 
“Musei, monumenti, castelli, chiese, abbazie e siti archeologici costituiscono a tutti gli effetti un’infrastruttura propria e originale del nostro Paese - dichiara il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio - sulla quale è doveroso intervenire per uno sviluppo armonioso del territorio”.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Il programma del Governo Conte bis. Come realizzarlo? Partecipa