Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Equo compenso al bivio con il nuovo Codice Appalti
LAVORI PUBBLICI Equo compenso al bivio con il nuovo Codice Appalti
AMBIENTE

Terremoto, gli edifici prima e dopo il sisma

di Alessandra Marra

Nel rapporto fotografico di ReLUIS strutture in cemento armato o muratura danneggiate o completamente crollate

Vedi Aggiornamento del 14/07/2017
05/09/2016 – Continuano le ricognizioni fotografiche dei danni agli edifici causati dal sisma del 24 agosto; una squadra di ricercatori dell’Università della Basilicata e del Consorzio ReLUIS, ha effettuato dei sopralluoghi nei comuni di Amatrice e Arquata del Tronto.
 
Nel Report fotografico si mette a confronto lo stato di fatto ante sisma dedotto dalle mappe di Google (funzione Street View) con la situazione post sisma fotografata in situ. 
Edificio C1 in cemento armato, 4 impalcati - Ante sisma

Edificio C1 in cemento armato, 4 impalcati - Post sisma: danneggiamento diffuso delle tamponature

Edificio C2 in cemento armato, 4 impalcati - Ante sisma


Edificio C2 in cemento armato, 4 impalcati - Post sisma: collasso totale

Edificio M1 in muratura, 2 impalcati - Ante sisma

Edificio M1 in muratura, 2 impalcati - Post sisma: collasso di una intera parete

Edificio M4 in muratura, 2 impalcati - Ante sisma

Edificio M4 in muratura, 2 impalcati - Post sisma: collasso totale

Edificio M8 in muratura, 1 impalcato - Ante sisma

Edificio M8 in muratura, 1 impalcato - Post sisma: collasso del timpano


 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione