Carrello 0
Una nuova area verde di 3000mq per Citylife
ARCHITETTURA

Una nuova area verde di 3000mq per Citylife

Rinnovata la partnership con l'Associazione Orticola di Lombardia

28/09/2016 - Anche nel 2016 CityLife ha rinnovato la partnership con l’Associazione Orticola di Lombardia. Per il secondo anno consecutivo infatti, CityLife – l’area di riqualificazione dell’ex fiera di Milano – è stata arricchita da un’ulteriore zona verde di 3000mq, che, rispetto al 2015, è stata completamente rinnovata e che è andata ad aggiungersi al grande parco pubblico. La nuova area è stata presentata ufficialmente la scorsa settimana. 

La collaborazione con Orticola si basa sulla creazione, secondo un progetto ideato dall’architetto paesaggista Filippo Pizzoni, Vicepresidente della Associazione e realizzato da Susanna Magistretti di Cascina, di uno spazio all’aperto a disposizione della città e dal respiro internazionale, in cui colori e sapori lontani permettono di riprendere un contatto tra la città e la campagna, in perfetta linea con l’immagine estetica che caratterizza la filosofia di Orticola di Lombardia.

Per l’edizione 2016, è stato realizzato un progetto che prevede grandi aiuole disposte tra loro a comporre un percorso spezzato, quasi labirintico, all'interno delle quali si alternano coltivazioni orticole e piantagioni ornamentali, disposte secondo un’inattesa inclinazione a 45°. Lunghe strisce colorate con carciofi ed echinacea, agli e dalie, pomodori e zinnie, bietole, fragole, menta, girasoli, in un caleidoscopio di profumi e di colori.

Colore, ma anche aromi e verdure: nell’orto fiorito di CityLife trovano posto aiuole di insalate, un giardino di sole erbe aromatiche, ma anche lunghi filari di vigne, una pergola di zucche rampicanti, una coltivazione di piante inconsuete e bellissime come il topinambur, il ricino, il cardo dei lanaioli o la liquirizia.

Crediamo molto in questa partnership – afferma Armando Borghi, Amministratore Delegato di CityLife. - L’Orto Fiorito è uno spazio a disposizione della cittadinanza dove imparare a riconoscere piante ornamentali e ortaggi, ma anche un luogo dove prendere spunto per i propri orti e per i propri giardini e dove trovare nuove forme di bellezza e ispirazione, in un’area della città che sta profondamente cambiando, all’insegna del bello e dell’innovazione. Un’area verde unica e caratteristica, che si integra con gli altri numerosi spazi verdi di CityLife, a partire dal grande parco pubblico che ormai raggiunge gli oltre 70.000 mq accessibili alla cittadinanza.”

 

 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa