Carrello 0
Al via la 34esima edizione di Cersaie
EVENTI

Al via la 34esima edizione di Cersaie

Un programma dirompente di incontri, mostre e ospiti fino al 30 settembre

26/09/2016 - Il Quartiere Fieristico di Bologna apre oggi le sue porte alla 34esima edizione di Cersaie. Fino al 30 settembre, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno accoglie un programma dirompente di incontri, mostre e ospiti d'eccezione.

Oggi il Palazzo dei Congressi, alle ore 11, ospita il convegno inaugurale "Fair trade e competitività della manifattura italiana nel mercato globale”, al quale prendono parte il Presidente di BolognaFiere Franco Boni, il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, il Presidente del Sole 24 Ore Giorgio Squinzi, il Vice Presidente di Confindustria per l’Europa Lisa Ferrarini ed il Presidente di Confindustria Ceramica Vittorio Borelli

Alle 15.00 nel Padiglione 30 si inaugura la mostra Cer-Sail, evento espositivo costruito attorno al mondo dei porti, delle marine e delle darsene.
Nel pomeriggio, poi, al Palazzo Ducale di Sassuolo, capitale mondiale della ceramica industriale, segue la Conferenza stampa Internazionale Ceramics of Italy alle 18.00.

Martedì 27 settembre parte il programma culturale di Cersaie “costruire abitare pensare”: alle ore 11:00 all’Europauditorium si tiene la Lectio Magistralis dell’architetto e designer britannico Lord Norman Foster, Premio Pritzker 1999. La lezione dal titolo 10 on 10: Ten Fosters and Ten others, introdotta da Francesco Dal Co, è relativa a 10 suoi progetti e ai 10 che lo hanno maggiormente influenzato. Alle ore 15:00 ci sarà la consegna dell’ADI Ceramics Award all’interno del Padiglione 30 presso Cer-Sail.
 
La mattina di mercoledì 28 settembre la Galleria dell’Achitettura ospita (ore 10.00) Manuel Aires Mateus, fondatore dell’omonimo Studio di Architettura di Lisbona, protagonista della conferenza L’Architettura di Aires Mateus; in dialogo con Francesco Dal Co, Mateus espone la sua idea di architettura, un’arte, nella sua opinione, che perdurando nel tempo è l’arte della permanenza.
Sempre il 28 settembre alle ore 17:00 l'architetto paraguaiano Solano Benítez, fondatore dell'associazione professionale “Gabinete de Arquitectura”, illustrando i suoi progetti, descrive il suo stile architettonico che si caratterizza per la preferenza del “ladrillo”, il mattone, come principale elemento costruttivo.
 
Giovedi 29 settembre alle ore 10:00 si svolge "Forum: Italia.Architetti4.0”, una conversazione a più voci durante la quale si affronta il tema della professione architetto svolta dalla generazione dei più giovani, approdati alla professione negli ultimi anni in Italia. Tra gli invitati in sala gli architetti dello studio Diverserighe, i Labics, Francesco Librizzi e TAMassociati. Partecipa al Forum Fulvio Irace e l'architetto Pierluigi Mutti, moderatore dell'incontro.

Alle 17:00 sempre alla Galleria dell’Architettura è presente l’architetto irlandese Shelley McNamara, fondatrice dello studio Grafton Architects insieme a Ivonne Farrell, con la conferenza An Arena for Learning: Grafton Architects. Shelley McNamara affronta il tema dell’educazione: in che modo l'architettura delle università e dei luoghi di istruzione può contribuire a migliorare la formazione dei giovani, in un mondo sempre più complesso.
 
Venerdi 30 settembre l’appuntamento è alle ore 10:00 con la tradizionale Lezione alla Rovescia rivolta agli studenti degli istituti superiori. Il maestro di quest’anno è Ugo La Pietra, designer, architetto e artista che incontra i giovani all'Europauditorium.

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa
)