Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Addio al Testo Unico Edilizia, prende forma la ‘Disciplina delle costruzioni’
NORMATIVA Addio al Testo Unico Edilizia, prende forma la ‘Disciplina delle costruzioni’
NORMATIVA

Proroga 65%, Unicmi: ‘primi segnali positivi dal Governo’

di Rossella Calabrese

I costruttori di serramenti: ‘senza incentivi il nostro comparto non riuscirebbe a invertire il trend negativo’

Vedi Aggiornamento del 17/10/2016
Commenti 4748

27/09/2016 - Bene la conferma per un anno delle detrazioni del 65% per la sismica e per il risparmio energetico. Le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Matteo Renzi sono state apprezzate da Unicmi, l’Unione nazionale delle industrie delle costruzioni metalliche dell’involucro e dei serramenti.

 

La conferma delle detrazioni del 65% per gli interventi di efficientamento energetico delle unità abitative, misura sicuramente anticiclica che non ha però ancora esaurito i suoi effetti nel mercato italiano delle costruzioni in generale e in quello dell’involucro edilizio in particolare, rappresenta - secondo Unicmi - una importante certezza per tutte le imprese italiane della filiera industriale del serramento.

 

“Senza incentivi, infatti, il nostro comparto, non ancora adeguatamente supportato dalla ripresa di investimenti in nuove costruzioni, non riuscirebbe a invertire quel trend negativo che dal 2009 ad oggi ha prodotto una contrazione dei fatturati di oltre 40 punti percentuali e la chiusura di molti operatori”.

 

Per quanto riguarda invece le detrazioni sulla sismica, rese peraltro ancora più necessarie a seguito dei drammatici fatti di Amatrice, Arquata e Accumoli, Unicmi afferma che si debba parlare, alla luce dei dati, di un inizio più che di una conferma.

 

Il rilascio delle linee guida sulla classificazione sismica dei fabbricati e l’estensione della loro applicazione alla zona sismica 3 e agli insediamenti produttivi, commerciali, terziario e alle seconde case, sono - a giudizio di Unicmi - elementi indispensabili per l’affermazione di questo strumento fiscale e per un deciso cambio di passo nella messa in sicurezza del Paese.

 

Le detrazioni saranno uno degli argomenti affrontati nel corso della Assemblea Generale Unicmi, il prossimo 7 ottobre.
 


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui