Carrello 0
AZIENDE

ANPEL: Metrocubo 111, realizzazioni concrete ed efficienti

È uscito il nuovo numero della rivista Metrocubo, organo ufficiale dell’Associazione Nazionale Produttori Elementi in Leca (ANPEL), disponibile anche in formato digitale sul sito www.lecablocco.it

17/10/2016 -  Si rinnova con la pubblicazione del numero 111 l’appuntamento con Metrocubo, rivista ufficiale dell’ANPEL dedicata alle realizzazioni in Lecablocco, i noti blocchi in calcestruzzo a base di argilla espansa Leca dalle prestazioni tecniche d'eccellenza.

Il nuovo numero si apre con le immagini di una villa “classica ma non troppo” all’interno di un parco bolognese e quindi progettata con l’accortezza di contestualizzare il nuovo edificio preservando le essenze arboree di pregio (querce e pini) ed utilizzando materiali tipici della tradizione locale, come i mattoni a vista, il manto di copertura in coppi e l’intonaco a base calce. Particolare attenzion anche ai materiali utilizzati per la muratura portante: Lecablocco Bioclima Zero27p, blocchi multistrato a base di argilla espansa Leca e isolamento in polistirene espanso con grafite, con un sistema costruttivo completo per muratura portante armata in zona sismica. Il numero prosegue con diverse realizzazioni tra cui un'abitazione di ispirazione "palladiana" le cui pareti ad alto isolamento termico raggiungono trasmittanza di o,21 W/m2K.

 

Proseguendo nelle pagine, altra realizzazione di pregio è l’ampliamento di un insediamento industriale per la produzione di formulati farmaceutici, per la cui realizzazione è stato utilizzato un sistema costruttivo con muratura doppia in Lecablocco Fonoisolante, in spessore 25 cm, interposto pannello isolante interno in polistirene espanso, infine Lecablocco Architettonico Facciavista per la parete a vista. Tale scelta ha consentito di rispondere contemporaneamente sia alle esigenze estetiche che a quelle pratiche, quali solidità strutturale, efficienza energetica, resistenza al fuoco e anche facilità di impiego.

 

Altrettanto complesso è l’intervento descritto nelle pagine successive, consistente nella realizzazione di un’area di servizio in provincia di Potenza attrezzata sia per l’erogazione di carburante, sia con aree di ristoro e ricreative per il pubblico, oltre che spazi adibiti all’attività amministrativa. Per i parametri murari esterni (ed alcuni interni) sono stati utilizzati gli elementi Lecablocco Architettonico Facciavista del tipo Modulo 11, utilizzati nello stesso formato (12x12x50), ma con variazioni cromatiche e finiture diverse per evidenziare le diverse destinazioni d’uso dei vari corpi di fabbrica. Non può mancare un intervento di ristrutturazione e riqualificazione energetica di un edificio residenziale che, grazie alla parete in Lecablocco Bioclima Sismico, permette di raggiungere trasmittanza termica di 0,22 W/m2K.

 

Intervento importante è quello di Roma: qui per la realizzazione di un complesso residenziale di pregio in via Trigoria si è optato per l’utilizzo di blocchi preaccoppiati in calcestruzzo a base di argilla espansa Leca, i Lecablocco Supertermico, con trasmittanza termica di 0,29 W/m2K e pareti divisorie in Lecablocco Fonoisolante di spessore 25 cm che permettono  di soddisfare i requisiti prestazionali imposti dalle normative in materia di isolamento termico e acustico.

Sul nuovo numero di Metrocubo non può mancare poi un approfondimento sulle conseguenze operative del Decreto 26/6/2015 “Requisiti minimi” e ponti termici. Si tratta di una novità molto importante, in quanto introduce il concetto di nZEB, edifici ad energia quasi zero (a cui era completamente dedicato il numero precedente), e sottolinea la necessità di prestazioni tecniche più elevate e di una valutazione più approfondita dei dettagli costruttivi e dei ponti termici. Sono presentate nuove soluzioni in Lecablocco Bioclima Zero che grazie alle alte prestazioni e ai pezzi speciali permettono di mantenere l'isolamento termico omogeneo su tutto l'involucro verticale per minimizzare l'incidenza dei ponti termici.

 

Le realizzazioni e gli approfondimenti di questo nuovo numero di Metrocubo dimostrano ancora una volta le qualità di Lecablocco, l'ampia famiglia di elementi costruttivi all'interno della quale è possibile individuare la risposta più adeguata all’emergere di queste nuove istanze in tema di durabilità costruttiva, efficienza energetica e sostenibilità ambientale, grazie alle qualità di un materiale resistente, leggero, isolante e naturale quale l'argilla espansa Leca.


ANPEL - Ass. Naz. Produttori Elementi Leca su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati