Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, la caldaia a condensazione permette il ‘salto di classe’?
NORMATIVA Superbonus 110%, la caldaia a condensazione permette il ‘salto di classe’?
AZIENDE

Lapitec: le potenzialità della pietra sinterizzata protagoniste al Sicam

Commenti 1598
31/10/2016 -  Lapitec ha partecipato per la prima volta al Sicam, il Salone Internazionale dedicato ai componenti, semilavorati e accessori per l’industria del mobile. In occasione della fiera sono state presentate le novità 2016: si aggiunge, infatti, un nuovo colore (Avana) alla palette di tinte monocromatiche; la gamma di arabescati, inoltre, si arricchisce con tre nuove opzioni (Bernini, Canova e Donatello). L’appuntamento è stato dunque un evento chiave per l’azienda, che conferma, con la sua presenza, la forte attenzione al mondo della cucina.
 
«Questa nostra prima partecipazione al Sicam – commenta Michele Ballarin, Direttore Vendite e Marketing di Lapitec – è strategica. Testimonia la nostra forte sinergia con la grande tradizione italiana nella costruzione di cucine e, dall’altra parte, il grande interesse degli operatori del settore verso il Lapitec®. È un materiale che il mercato sta capendo e apprezzando sempre di più: si tratta di un riconoscimento importante per il lavoro di ricerca e sviluppo che continuamente svolgiamo in collaborazione con i grandi brand italiani e internazionali».
 
Dalla sua commercializzazione, infatti, la pietra sinterizzata a tutta massa è stata scelta per la capacità di unire  qualità tecniche e caratteristiche meccaniche elevate con un linguaggio estetico raffinato e versatile. Lo testimoniano le collaborazione con importanti nomi della cucina: Effeti, Franke, Maistri, minotticucine, Pedini Cucine, PoggenPohl, Scavolini, Valcucine.
 
«La peculiarità del Lapitec® di essere disponibile in grandi lastre – continua Ballarin – con tre diversi spessori, un’ampia palette colori e numerose finiture rendono questo materiale estremamente adatto alle applicazioni da cucina. Inoltre, i più recenti sviluppi ci stanno portando alla realizzazione di piani ad alto contenuto tecnologico, con sotto top refrigerati, cucine a induzione invisibili e altre personalizzazioni. Questa capacità di andare oltre il prodotto e di poter sviluppare progetti non convenzionali con i clienti è un approccio che abbiamo sempre perseguito e che sta dando importanti riconoscimenti». 

Lapitec su Edilportale.com
 

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa