Carrello 0
AZIENDE

Q-RAILING: strutture moderne in un ambiente storico

Commenti 1941

Gli elementi funzionali come i corrimani sembrano scomparire nel progetto per l’Università di Gibilterra

Commenti 1941
28/10/2016 - Lo studio di architettura Ayalto Integral ha creato un campus sorprendentemente moderno per l'Università di Gibilterra, trasformando una fortezza ottocentesca che si affaccia sul mare verso l'Africa. Il design del nuovo edificio dell’università pone l’enfasi sulla trasparenza e l’apertura, pur mantenendo integra la struttura storica. Questo progetto innovativo ha ricevuto nel 2015 il premio per il patrimonio culturale di Gibilterra (Gibraltar Heritage Award). Il primo passo è stato rinnovare gli edifici esistenti adattandoli ai requisiti dell’università. Sono stati inoltre costruiti molti nuovi edifici. Una serie di spazi intermedi, ad esempio dei giardini interni, integrano le nuove strutture con la struttura della vecchia fortezza.

Per dare a questo progetto complesso un principio guida generale, gli architetti hanno creato due assi principali che attraversano il sito: nord-sud ed est-ovest. L’asse nord-sud organizza il movimento dall’ingresso nord e dal cortile attraverso l’edificio principale fino all’ex caserma. Questa struttura è stata rinnovata e dotata di spazi didattici, uffici e strutture per il personale all’avanguardia. Sulla caserma c’è un nuovo ristorante con balconi ampi e una vista meravigliosa.


Nel punto di incontro tra i due assi c’è il principale luogo di accoglienza, una nuova hall e una caffetteria. L’insieme di questa area centrale è racchiuso in una struttura di acciaio bianca. Una copertura di elementi frangi sole consente alla luce naturale di inondare in maniera suggestiva gli ampi spazi interni. In tutti gli edifici universitari il nuovo si fonde con il vecchio. In particolare, le facciate vetrate e le balaustre in vetro sono poste a netto contrasto con le strutture originali come le volte in mattoni.

 

Informazioni sul progetto
Fondere un tessuto storico con elementi di design moderni, come le balaustre in vetro, ha presentato numerose sfide. È stata necessaria una stretta cooperazione tra i produttori, incluso Q-railing, e l’architetto del progetto. “Per esempio, in tutti i sistemi di balaustre vetrate, avevamo bisogno di raggiungere un elevato parametro di resistenza, in linea con gli standard britannici (British Standards). 


Q-railing ha fornito le balaustre in vetro Easy Glass Pro per il progetto. Ha inoltre realizzato e testato la soluzione, certificando i valori richiesti dall’autorità di controllo dell’edilizia”, dichiara l’architetto principale Xavier Ozores Pardo.

Per gli architetti c’erano due obiettivi fondamentali di design: creare una continuità tra i materiali e ottenere il massimo della trasparenza, assicurando vedute spettacolari. “Volevamo aumentare la vista sul mare, soprattutto verso l’Africa e lo stretto, facendo scomparire gli elementi funzionali come i corrimani”, spiega Ozores Pardo. Questi obiettivi sono realizzati pienamente nel nuovo ristorante dell’università.Le sue facciate completamente vetrate e le balaustre interamente in vetro consentono un’impressionante vista senza ostacoli sul mare e verso l’Africa. Questo esemplifica il sensibile approccio progettuale dell'architetto e mette in evidenza le potenzialità del sito.
 



Q-RAILING ITALIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Manovra 2020, Decreto Clima, Bonus casa. Quali sono le misure più urgenti? Partecipa